NOTIZIE

3 Settembre 2022

A Rondine le vittime delle Leggi Razziali tornano tra i banchi per un giorno

A Rondine le vittime delle Leggi Razziali tornano tra i banchi per un giorno

3 September 2022

Lunedì 5 settembre, gli studenti di Rondine Cittadella della Pace inizieranno l’anno scolastico fianco a fianco con otto ex alunni ebrei espulsi dalle scuole a seguito delle leggi razziali, la cui prima normativa, promulgata proprio il 5 settembre di 84 anni fa, stabiliva con il “Regio Decreto Legge n.1390 per la difesa della razza nella scuola fascista” l’espulsione di tutti gli studenti ebrei dalle scuole di ogni ordine e grado.

Trentuno studenti e studentesse – rende noto l’Ucei – che hanno scelto di frequentare il quarto anno delle superiori nella Cittadella della Pace di Arezzo siederanno dunque tra i banchi con otto Testimoni della discriminazione: Ugo Foà, che ha raccontato nel recente libro “Il bambino che non poteva andare a scuola” la sua storia di fanciullo di dieci anni che viveva a Napoli al tempo in cui vennero promulgate le leggi razziali; Miriam Cividalli, fiorentina, poetessa e autrice, fra l’altro, del memoir “Perché qualcosa resti,” in cui ha ripercorso la storia di famiglia negli anni delle persecuzioni; Lello Dell’Ariccia, uno dei testimoni del rastrellamento del ghetto di Roma del 16 ottobre 1943 e oggi presidente di “Progetto Memoria”, associazione che si occupa della trasmissione dell’esperienza dei Testimoni alle giovani generazioni; Claudio Fano, il cui padre fu ucciso alle Fosse Ardeatine e che all’epoca delle leggi razziali aveva nove anni; e ancora Carla Neppi Sadun, classe 1931, originaria di Ferrara, il romano Fabio Di Segni, da anni impegnato nella testimonianza in particolare nelle scuole, Gianni Polgar, nato a Fiume nel 1936 e residente a Roma dal 1939, e Nando Tagliacozzo, romano, classe 1938, molto attivo nelle attività di testimonianza nelle scuole e di formazione degli insegnanti sui temi della Memoria.

L’iniziativa è realizzata da Rondine Cittadella della Pace in collaborazione con l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, nel borgo toscano dove studenti italiani e giovani di tutto il mondo, “nemici” tra loro, appartenenti a popoli in guerra, si formano fianco a fianco per essere agenti del cambiamento e leader di pace a partire dalla costruzione della relazione. Questo è il cuore del Metodo Rondine per la trasformazione del conflitto. La relazione come antidoto per l’odio, capace di decostruire l’idea del Nemico che nasce dalla paura.

L’incontro inizierà al suono della campanella, alle ore 9.00, con i saluti del Presidente e fondatore di Rondine Cittadella della Pace, Franco Vaccari e della Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Noemi Di Segni. Successivamente, i testimoni della discriminazione e gli studenti di Rondine prenderanno parte alla lezione “attiva” del Vicedirettore del quotidiano La Repubblica, Francesco Bei.

Durante l’incontro porterà il proprio saluto il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in collegamento da remoto, e sarà proiettato un videomessaggio della senatrice a vita, Liliana Segre che nel 2020 ha scelto di fare la sua ultima testimonianza pubblica proprio a Rondine, affidando ai giovani della Cittadella della Pace la sua memoria perché possa essere trasformata in azioni concrete di pace.

Parteciperanno alla lezione anche i licei aretini Vittoria Colonna, Francesco Redi e Francesco Petrarca con le classi della “Sezione Rondine”, il nuovo progetto formativo, sviluppato con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo, che porta il Metodo Rondine direttamente nelle scuole d’Italia.

A dare il benvenuto agli alunni e ai testimoni in questo speciale primo giorno di scuola sarà Maurizio Gatteschi, dirigente scolastico dell’Istituto Vittoria Colonna di Arezzo, scuola titolare della sperimentazione del Quarto Anno Rondine presso il ministero dell’Istruzione e capofila della rete scolastica di Arezzo che garantisce i piani didattici.

Pubblicato da Orazio Niceforo L’edizione 2022 di Education at a Glance, il rapporto annuale dell’OCSE che raccoglie e mette a confronto le statistiche nazionali sui sistemi educativi dei 38 Paesi… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo All’estero l’academy connota la provenienza dal mondo aziendale, che crea percorsi formativi con particolari abilità e professioni per qualificare i propri fornitori, partner e clienti finali,… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il merito al centro del sistema scolastico. È quanto ha proposto Fratelli d’Italia in campagna elettorale, un obiettivo che la coalizione ha integrato, nella prospettiva della… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Come già abbiamo osservato nella presentazione dei diversi programmi, quello del Centrodestra, intitolato “Per l’Italia. Accordo quadro di programma per un governo di centrodestra”, è particolarmente stringato,… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Gli analisti politici si sono impegnati, nel corso della settimana, nella interpretazione del voto del 25 settembre, che ha visto il rilevante successo di Fratelli d’Italia… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 3 Ottobre 2022

Comunicare anche in buona fede alle famiglie che una docente è in gravidanza si commette illecito sanzionabile dal Garante

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 3 Ott 2022 – 06:46 Marco Barone Comunicare anche in buona fede alle famiglie che una docente è in gravidanza si commette illecito sanzionabile dal Garante 3 October 2022 Nel provvedimento in commento del Garante per la Privacy, [doc.

Guide e Vademecum 3 Ottobre 2022

Gli organi della scuola, il funzionamenti, la loro convocazione, le dimissioni e la decadenza dei componenti. Facciamo il punto

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 3 Ott 2022 – 06:41 Antonio Fundarò Gli organi della scuola, il funzionamenti, la loro convocazione, le dimissioni e la decadenza dei componenti.

Diventare docenti 3 Ottobre 2022

Concorso riservato sostegno, docenti possono ottenere incarico in una provincia della regione scelta ma se non accettano possono iscriversi nuovamente

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso riservato sostegno, docenti possono ottenere incarico in una provincia della regione scelta ma se non accettano possono iscriversi nuovamente 3 October 2022 I partecipanti alla procedura riservata di assunzione su posto di sostegno ottengono dapprima una supplenza annuale e poi l’a.

Tutto scuola 3 Ottobre 2022

Genitori, come non perdere i finanziamenti delle scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Genitori, come non perdere i finanziamenti delle scuola 3 October 2022 Sono due le cose che garantiscono l’immediata attenzione delle famiglie: ciò che mette a rischio il benessere dei loro figli e ciò che può incidere sulla precarietà del bilancio familiare.

torna all'inizio del contenuto