Tutto scuola

11 Luglio 2022

Abilitazione e specializzazione docenti, Pittoni (Lega): ‘No a numero chiuso’

Abilitazione e specializzazione docenti, Pittoni (Lega): ‘No a numero chiuso’

11 July 2022

“L’eccesso di lacci e laccioli è ormai il primo problema della scuola. Per cui non si ripeta l’errore del Tirocinio formativo attivo (Tfa) a numero chiuso, all’origine della grave carenza di docenti specializzati sul sostegno e in generale di insegnanti abilitati. Tant’è che nel 2013 inventammo i Percorsi abilitanti speciali (Pas) senza numero chiuso che invece, guarda caso, hanno funzionato”. È l’appello del senatore Mario Pittoni, responsabile del Dipartimento Istruzione della Lega e vicepresidente della commissione Cultura a Palazzo Madama.

“In audizione recentemente il ministro dell’Università Cristina Messa, rispondendo a una mia precisa domanda, si è impegnata a non irrigidire l’accesso ai percorsi formativi abilitanti all’insegnamento col numero chiuso – continua Pittoni -. Ma è forte la pressione dei tecno-burocrati, che lo presentano quasi come passaggio obbligato dimenticando che è praticamente impossibile individuare numeri affidabili (a conferma dell’urgenza di tornare a un governo politico). Non prendiamoci in giro raccontando che l’offerta formativa dev’essere tale da soddisfare il fabbisogno senza ingenerare situazioni di sovrannumero di docenti che non possono essere stabilizzati, quando nella stragrande maggioranza dei casi il problema è opposto: ogni anno le strutture scolastiche sono costrette a impegnare mesi alla ricerca di quasi 200 mila supplenti. Nei fatti cioè sulla scuola qualcuno punta a risparmiare, non investire, per cui prova a rallentare il percorso già a ostacoli degli insegnanti, con quote e riserve che portano a prove preselettive e inefficaci quiz a crocette, addossando la colpa a Bruxelles. Visto anche l’enorme pregresso che non è certo di responsabilità dei docenti, torneremo quindi alla carica con la richiesta di estensione della fase transitoria – conclude Pittoni – almeno fino al 2026″.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Patti per la scuola, lezioni in presenza, miglioramento dell’alternanza scuola lavoro. E poi ancora: potenziamento insegnanti di sostegno, ius scholae, opportunità di crescita professionale per i… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola È difficile oggi, più di ieri, essere insegnanti. La società si è fatta più complessa, le trasformazioni continue ci mettono di fronte a problemi sempre nuovi… [...]

Di Diana Cipressi Un progetto di accoglienza, pensato come un momento di condivisione di attività laboratoriali ludico-didattiche destinate ad alunni di ordini diversi di scuola, sarà predisposto attraverso un ambiente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Concorso dirigenti tecnici: parlare di Dirigenza tecnica significa comprendere la collocazione giuridica di questo profilo nel sistema scolastico italiano, ripercorrere le principali trasformazioni di questa funzione in relazione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Le prime ansie si sperimentano proprio tra i banchi di scuola. Ci si inizia a fare i conti dalla scuola primaria con le prime interrogazioni e… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 20 Agosto 2022

Finestre aperte contro il Covid, valutare possibili controindicazioni nell’uso degli aeratori. NOTA Ministero [PDF]

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il Ministero dell’Istruzione, nella nota emanata nella giornata di venerdì, a firma del capo dipartimento Stefano Versari, ribadisce quanto già definito dalle linee guida per l’aerazione e la qualità dell’aria nelle scuole.

Diventare docenti 20 Agosto 2022

Supplenze 2022, ecco quali tipologie di aspettativa e congedo è possibile chiedere alla firma del contratto

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze 2022, ecco quali tipologie di aspettativa e congedo è possibile chiedere alla firma del contratto 20 August 2022 Una volta ottenuta la supplenza, all’esito della presentazione della domanda (termine ultimo 16 agosto), l’interessato può fruire degli istituti di aspettativa e congedo previsti dalla normativa vigente.

NOTIZIE 19 Agosto 2022

Rinnovo contratto enti locali, Ancodis: “E se prendessimo spunto per il rinnovo del CCNL scuola?  

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Rinnovo contratto enti locali, Ancodis: “E se prendessimo spunto per il rinnovo del CCNL scuola?   19 August 2022 È stata sottoscritta l’ipotesi di contratto collettivo nazionale per le funzioni locali.

torna all'inizio del contenuto