NOTIZIE

26 Agosto 2022

Assegnazione provvisoria interprovinciale nel Sud, CNDDU: maggior numero di esclusi fra le fasce più deboli

Assegnazione provvisoria interprovinciale nel Sud, CNDDU: maggior numero di esclusi fra le fasce più deboli

26 August 2022

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, in considerazione dei dati provenienti dagli Ambiti Territoriali del Sud d’Italia e delle segnalazioni ricevute sulle assegnazioni provvisorie interprovinciali, rileva quanto segue: nell’anno in corso a subire maggiormente le incomprensibili scelte di attribuzione dei posti disponibili, che vedono privilegiate le GPS, sono le categorie di docenti di ruolo fuorisede fragili con l.104/92 personali o di congiunti.

Non vengono salvaguardati i diritti della persona, ma si colpisce la parte più debole del settore.

Nell’anno scolastico imminente si riscontra, attraverso un confronto dei dati, il maggior numero di esclusi dai procedimenti di assegnazione provvisoria interprovinciale tra le fasce deboli; anche a causa delle lungaggini burocratiche che comporteranno l’assegnazione di molte cattedre da parte dei dirigenti scolastici, con la conseguenziale esclusione di molti docenti di ruolo fuorisede.

Il CNDDU, per tutelare la fascia menzionata, invita le parti sociali e il Ministero dell’Istruzione ad avviare un monitoraggio in materia ed ideare sistemi più snelli ed efficaci, onde modificare la grave situazione di stallo riscontrata in passato, a cui necessariamente andranno incontro anche adesso molti istituti, che, sicuramente, non avranno l’organico completo dal 1° di settembre.

Gli strumenti per far rientrare nella propria residenza i docenti fuorisede non mancherebbero; occorre principalmente la volontà politica di risolvere problemi che da quasi un decennio vengono inspiegabilmente accantonati, danneggiando chi attraversa maggiori difficoltà.

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Favorire lo sviluppo di un ecosistema nazionale per la formazione delle nuove competenze digitali, supportare la valorizzazione delle migliori esperienze, anche in ambito Cloud Computing e… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Da cardine del sistema educativo a categoria sottovalutata e costantemente sotto esame. Nel giro di qualche decennio lo status dei docenti italiani, specie di quelli della… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Scuola e PNRR. Il ministro dell’Istruzione uscente, Patrizio Bianchi, ha iniziato l’opera, ma sarà il prossimo inquilino di Viale Trastevere a doverla completare. Il PNRR destina… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola L’inglese è la lingua internazionale più diffusa al mondo, quella del web, dei social media (circa l’80% dei siti d’informazione online, magazine e personaggi online la utilizza)… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola E‘ “Energia e Clima” il tema del premio Celommi 2022 – 2023 aperto a tutte le scuole d’Italia che vorranno cimentarsi in molteplici linguaggi espressivi. Lanciato dall’IC Rita… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Sport alla primaria con Scuola Attiva Kids, le domande dei tutor entro l’11 ottobre. I requisiti

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Entro le ore 16 del’11 ottobre è possibile presentare domanda per partecipare alla procedura di selezione per Scuola Attiva Kids, il progetto rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritari.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Il debito del 730 non va obbligatoriamente sottratto dalla busta paga

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il debito derivante dal modello 730 può anche non essere saldato con la busta paga ma pagando con modello F24.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Supplenze GPS e algoritmo: riserve, precedenze, completamenti. Risposte dal Ministero nelle prossime settimane

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze GPS e algoritmo: riserve, precedenze, completamenti.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

LIM sì o LIM no? Qual è il vero contributo formativo delle tecnologie a scuola? Lettera

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email LIM sì o LIM no? Qual è il vero contributo formativo delle tecnologie a scuola? Lettera 6 October 2022 Inviata da Giuseppe D’Angelo – Il lungo periodo di lockdown che ha impedito la didattica in presenza costringendo la Scuola ad inventarsi quella a distanza (DAD) ci ha fatto capire immediatamente quanto importanti possano essere le tecnologie informatiche multimediali, anche nella prassi quotidiana dell’insegnamento.

torna all'inizio del contenuto