NOTIZIE

6 Settembre 2022

Azzolina propone due anni in più di scuola media: “In questo modo si salverebbero tanti ragazzi dalla strada”

Azzolina propone due anni in più di scuola media: “In questo modo si salverebbero tanti ragazzi dalla strada”

6 September 2022

“Si tratta di un periodo difficilissimo per le famiglie. Non è distante da quando nel 2020 c’era l’emergenza covid”.

Lo ha detto Lucia Azzolina, ex Ministra dell’Istruzione, oggi candidata con Impegno Civico alle prossime elezioni 2022, nel corso del confronto in diretta organizzato dal sindacato Anief con le forze politiche.

Pe quanto riguarda il precariato: “ho festeggiato proprio pochi giorni fa insieme ad una cinquantina di persone  assunte. Qualche mese fa ho bloccato un emendamento che ne impediva proprio l’aggiornamento. E abbiamo valorizzato anche chi aveva 36 mesi di servizio, nonostante qualcuno abbia la memoria corta“, dice l’ex ministra dell’Istruzione.

Azzolina pensa ad una riforma dei cicli scolastici: “oggi abbiamo un grossissimo problema fra quello che richiede il mondo del lavoro da un lato e quello che la scuola riesce ad offrire“, dice l’ex pentastellata che propone: “Io credo che sia necessaria una riflessione sui cicli scolastici. Scegliere a 13 anni la scuola secondaria di secondo grado credo oggi sia troppo presto. E si dovrebbe pensare ad un allungamento della scuola secondaria di primo grado di due anni, per arrivare all’assolvimento dell’obbligo scolastico. In questo modo si salverebbero molti ragazzi dalla strada. La dispersione scolastica è proprio in quel passaggio lì, dalla scuola secondaria di primo grado a quella di secondo grado”.

E ancora: “quando, anche grazie alla riforma Gelmini, abbiamo classi che possono essere formate nella scuola secondaria di secondo grado con minimo di 27 alunni,  tanti di loro restano ai margini, perché con 27 alunni un insegnante fa veramente fatica“.

Per tale motivo, secondo Azzolina, “tutte le forze politiche dovrebbero fare una seria riflessione sui cicli scolastici, per permettere ai ragazzi di scegliere direttamente ai 16 anni cosa fare del loro futuro. Anche per contrastare l’idea che i licei restano le scuole di serie A e le altre scuole di serie B“.

Sull’organico covid, Azzolina dice: “Io avevo voluto fortemente l’organico covid per supportare le scuole durante l’emergenza ma anche per poter sdoppiare le classi“.

Sul middle management: “Abbiamo delle figure che lavorano lì tutto il giorno, i collaboratori dei dirigenti scolastici e le funzioni strumentali che non sono pagate quasi nulla. Anche a scuola si può pensare ad una carriera legata a queste figure da riconoscere dal punto di vista giuridico ed economico.

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola L’inglese è la lingua internazionale più diffusa al mondo, quella del web, dei social media (circa l’80% dei siti d’informazione online, magazine e personaggi online la utilizza)… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola E‘ “Energia e Clima” il tema del premio Celommi 2022 – 2023 aperto a tutte le scuole d’Italia che vorranno cimentarsi in molteplici linguaggi espressivi. Lanciato dall’IC Rita… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Concorso DSGA: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 28 giugno 2022 contenente il regolamento del Concorso DSGA 2022, che detta le disposizioni concernenti le procedure di selezione per… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Riparte da Gragnano (Napoli), la più importante campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato e dal Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del progetto Generazioni Connesse di sensibilizzazione e prevenzione dei… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Oggi, 5 ottobre 2022, è la Giornata degli insegnanti, in cui si commemora la sottoscrizione delle Raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante, la principale struttura di riferimento per i… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Sport alla primaria con Scuola Attiva Kids, le domande dei tutor entro l’11 ottobre. I requisiti

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Entro le ore 16 del’11 ottobre è possibile presentare domanda per partecipare alla procedura di selezione per Scuola Attiva Kids, il progetto rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritari.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Il debito del 730 non va obbligatoriamente sottratto dalla busta paga

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il debito derivante dal modello 730 può anche non essere saldato con la busta paga ma pagando con modello F24.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Supplenze GPS e algoritmo: riserve, precedenze, completamenti. Risposte dal Ministero nelle prossime settimane

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze GPS e algoritmo: riserve, precedenze, completamenti.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

LIM sì o LIM no? Qual è il vero contributo formativo delle tecnologie a scuola? Lettera

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email LIM sì o LIM no? Qual è il vero contributo formativo delle tecnologie a scuola? Lettera 6 October 2022 Inviata da Giuseppe D’Angelo – Il lungo periodo di lockdown che ha impedito la didattica in presenza costringendo la Scuola ad inventarsi quella a distanza (DAD) ci ha fatto capire immediatamente quanto importanti possano essere le tecnologie informatiche multimediali, anche nella prassi quotidiana dell’insegnamento.

torna all'inizio del contenuto