NOTIZIE

24 Luglio 2022

Bonus 200 euro, nuovo accredito in arrivo per lavoratori e pensionati: il governo Draghi prepara il Decreto Aiuti bis

Bonus 200 euro, nuovo accredito in arrivo per lavoratori e pensionati: il governo Draghi prepara il Decreto Aiuti bis

24 July 2022

È già campagna elettorale, ma il governo Draghi è in carica per il disbrigo degli affari correnti. L’esecutivo dimissionario prepara il nuovo decreto Aiuti bis entro la prima settimana di agosto. Il primo provvedimento verrà votato dal Parlamento probabilmente verso la fine della prossima settimana, in modo da consentire il varo della seconda misura nella settimana successiva.

Il provvedimento, oltre alle misure per calmierare bollette e carburanti, potrebbe includere anche un nuovo bonus 200 euro per lavoratori e pensionati, come già è successo questo mese.

La misura, lo ricordiamo, riguarda attualmente pensionati, lavoratori dipendenti e autonomi, co.co.co., lavoratori domestici e stagionali, disoccupati e beneficiari del Reddito di Cittadinanza. Un contributo erogato per contrastare l’aumento dei prezzi e il caro energia che si rivolge a chi ha un reddito annuo non al di sopra dei 35mila euro.

Il costo della misura è di 6 miliardi

L’idea del governo è quella di inserire anche tutte le altre categorie che erano rimaste ufficialmente fuori dal primo bonus. Attualmente, secondo le prime stime, il sostegno ha riguardato oltre 30 miliardi di persone e pesa oltre 6 miliardi nelle casse dello Stato.

I sindacati, Cgil, Cisl e Uil, hanno chiesto al governo di dare la misura a chi non l’ha avuto sin qui, compresi i precari della scuola.

Bonus 200 euro per il personale della scuola

Come riferito più volte, NoiPa ha iniziato a caricare nella sezione consultazione pagamenti l’importo del bonus 200 euro. Il bonus verrà erogato con il cedolino di luglio. Alcuni docenti hanno segnalato alla nostra redazione, però, che i 200 euro compaiono non in maniera separata ma in un’unica voce.

Ai fini del riconoscimento dell’indennità non occorre alcun adempimento. L’importo sarà erogato automaticamente ai dipendenti che abbiano percepito una retribuzione imponibile mensile non superiore a 2.692 euro almeno per un mese e, pertanto, siano beneficiari dell’esonero contributivo di cui all’art. 1 comma 121, Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (c.d. Legge di Bilancio 2022). Anche tale sgravio contributivo sarà applicato a partire dalla retribuzione di agosto (con successivo riconoscimento degli arretrati da gennaio 2022).

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Patti per la scuola, lezioni in presenza, miglioramento dell’alternanza scuola lavoro. E poi ancora: potenziamento insegnanti di sostegno, ius scholae, opportunità di crescita professionale per i… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola È difficile oggi, più di ieri, essere insegnanti. La società si è fatta più complessa, le trasformazioni continue ci mettono di fronte a problemi sempre nuovi… [...]

Di Diana Cipressi Un progetto di accoglienza, pensato come un momento di condivisione di attività laboratoriali ludico-didattiche destinate ad alunni di ordini diversi di scuola, sarà predisposto attraverso un ambiente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Concorso dirigenti tecnici: parlare di Dirigenza tecnica significa comprendere la collocazione giuridica di questo profilo nel sistema scolastico italiano, ripercorrere le principali trasformazioni di questa funzione in relazione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Le prime ansie si sperimentano proprio tra i banchi di scuola. Ci si inizia a fare i conti dalla scuola primaria con le prime interrogazioni e… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 20 Agosto 2022

Finestre aperte contro il Covid, valutare possibili controindicazioni nell’uso degli aeratori. NOTA Ministero [PDF]

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il Ministero dell’Istruzione, nella nota emanata nella giornata di venerdì, a firma del capo dipartimento Stefano Versari, ribadisce quanto già definito dalle linee guida per l’aerazione e la qualità dell’aria nelle scuole.

Diventare docenti 20 Agosto 2022

Supplenze 2022, ecco quali tipologie di aspettativa e congedo è possibile chiedere alla firma del contratto

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze 2022, ecco quali tipologie di aspettativa e congedo è possibile chiedere alla firma del contratto 20 August 2022 Una volta ottenuta la supplenza, all’esito della presentazione della domanda (termine ultimo 16 agosto), l’interessato può fruire degli istituti di aspettativa e congedo previsti dalla normativa vigente.

NOTIZIE 19 Agosto 2022

Rinnovo contratto enti locali, Ancodis: “E se prendessimo spunto per il rinnovo del CCNL scuola?  

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Rinnovo contratto enti locali, Ancodis: “E se prendessimo spunto per il rinnovo del CCNL scuola?   19 August 2022 È stata sottoscritta l’ipotesi di contratto collettivo nazionale per le funzioni locali.

torna all'inizio del contenuto