NOTIZIE

29 Agosto 2022

Caro bollette, ridurre lezioni? Snals: la scuola non si tocca. Rendere trasporti gratuiti per studenti, docenti e ATA

Caro bollette, ridurre lezioni? Snals: la scuola non si tocca. Rendere trasporti gratuiti per studenti, docenti e ATA

29 August 2022

“Dopo le ennesime note ministeriali contenenti le indicazioni per la ripresa in sicurezza delle lezioni sta emergendo nel dibattito politico l’idea di

intervenire, per contenere i consumi di energia, sul tempo scuola in presenza di studentesse e studenti”. Così il segretario generale dello Snals, Elvira Serafini a proposito della proposta di ridurre il tempo scuola contro il caro energia.

“Per lo Snals Confsal appare paradossale che dopo le assicurazioni ministeriali sulla didattica in presenza anche con casi positivi in classe si prenda in considerazione la possibilità di far pagare alle scuole, agli alunni e al loro diritto all’apprendimento l’incapacità del governo di trovare soluzioni coraggiose per tagliare sprechi e inefficienze. La scuola, al pari della sanità, è un servizio essenziale e come tale va considerato” aggiunge.

“L’amministrazione scolastica dal canto suo si è limitata a fornire un riassunto delle disposizioni che cesseranno il 31 agosto mascherando l’incapacità di trovare le soluzioni giuste per garantire il rientro in sicurezza di alunni e personale. Per lo Snals Confsal occorre potenziare e rendere gratuito ad alunni e personale il trasporto pubblico locale, limitando quello privato. Tra l’altro il rafforzamento del trasporto pubblico locale resta uno dei fattori più importanti per garantire il rientro a scuola in sicurezza di alunni e personale. Altrettanto importante è il finanziamento di interventi per l’installazione di un moderno ed efficiente sistema di areazione degli spazi, dal momento che c’è anche il rischio di non poter far ricorso alla ventilazione naturale per la probabile riduzione della temperatura del riscaldamento. Necessario rivedere la norma che regola i criteri di determinazione degli organici per diminuire stabilmente il numero degli alunni per classe, evitando di ritrovarci di nuovo con classi sovraffollate ed elevati rischi di diffusione del contagio, reintroducendo nel frattempo l’organico Covid” conclude.

DaD il sabato per combattere il caro energia: la proposta dei presidi è bocciata, tutti contrari. Semmai “chiudere i centri commerciali la domenica”

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza, a partire dalla scuola. È questo l’obiettivo di “MI stai a cuore”, la campagna di informazione e sensibilizzazione del Ministero dell’Istruzione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Ivana Barbacci, Segretaria generale della CISL/Scuola, persona visionaria e capace di generare motivazione e senso di partecipazione, racconta a Tuttoscuola l’orizzonte degli interventi che possono contribuire… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un gruppo di studenti del Collegium Aloisianum di Linz (Austria) farà visita nei prossimi giorni al Liceo Classico del Convitto Nazionale Paolo Diacono, i cui studenti saranno coinvolti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola italiana sembra davvero aver voltato pagina e, dopo due anni e mezzo di piani di emergenza, nella maggior parte dei casi è praticamente tornata… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Credo che chi verrà, chiunque verrà, sulla base delle considerazioni che farà il nuovo governo, potrà ripartire non da zero ma da tre”. Da questa considerazione… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Scuola evacuata a causa di una sostanza urticante diffusa all’intento dell’istituto. Indagini dei Carabinieri

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Indagini dei Carabinieri sono in corso dopo che questa mattina una sostanza urticante, presumibilmente uno spray al peperoncino, è stata spruzzata nell’androne di un istituto scolastico di Trieste e alcuni studenti hanno cominciato ad accusare malori.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

Mancano insegnanti, le scuole li ricercano da MAD. Avvisi e scadenze per infanzia, medie e superiori

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Anno scolastico da poco iniziato, nomine da GPS e graduatorie di istituto in corso, ma già mancano insegnanti per alcune classi di concorso.

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A049, molti gli idonei

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

GPS 2022/24: le graduatorie pubblicate, ripubblicate e rettifiche. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

torna all'inizio del contenuto