Tutto scuola

25 Luglio 2022

Concorsi secondaria: definite 500 graduatorie, un terzo del totale. Si rischiano oltre 15 mila cattedre vacanti

Concorsi secondaria: definite 500 graduatorie, un terzo del totale. Si rischiano oltre 15 mila cattedre vacanti

25 July 2022

Per le nomine dei vincitori a settembre non saranno definite in tempo 953 graduatorie del concorso ordinario della secondaria, corrispondenti a 15.624 cattedre che per il prossimo anno scolastico rimarranno ancora vacanti e saranno assegnate necessariamente a docenti con contratto a tempo determinato.

Dei concorsi secondaria sono state infatti definite soltanto 500 delle 1.453 graduatorie previste, pari a poco più di un terzo del totale. Si tratta di graduatorie relative a diverse classi di concorso, a cui corrispondono circa 13mila posti (esattamente 12.932).

La prima sorpresa riguarda proprio quei 13mila posti a concorso: ne saranno coperti soltanto 7.060 e, conseguentemente, ne rimarranno vacanti 5.872, cioè oltre il 45% di quelli a bando.

In questi giorni gli Uffici Scolastici Regionali stanno convocando quei 7.060 vincitori per l’assegnazione della sede, ma con essi stanno convocando anche un certo numero di candidati idonei che potrebbero subentrare nel caso di rinuncia o decadenza dei potenziali vincitori,

La seconda sorpresa dei concorsi secondaria riguarda proprio gli idonei: sono in numero molto ridotto (5.732), risultato evidente di una drastica selezione complessiva nelle prove (scritte in particolare).

Infatti, tra vincitori e idonei di queste 500 graduatorie il numero di candidati che hanno concluso positivamente il concorso è complessivamente di 12.792 unità, pari all’8,8% dei 144.679 che si erano iscritti due anni fa per queste classi di concorso.

Ciò significa che 91 candidati su 100 sono stati bocciati nelle prove oppure non vi hanno nemmeno partecipato.

Concorsi secondaria: definite 500 graduatorie, un terzo del totale. Si rischiano oltre 15 mila cattedre vacanti

25 July 2022

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Orazio Niceforo “Stiamo definendo gli ultimi dettagli del nostro programma per le elezioni del 25 settembre. Per noi davanti a tutto, trasversalmente, ci sarà la scuola, con il piano ‘Conoscere… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo I tre partiti ­– Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia – che, insieme ad altre formazioni minori, formano la coalizione di Centro-Destra, che si presenterà unitariamente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Pubblicate le “Indicazioni strategiche ad interim per preparedness e readiness ai fini di mitigazione delle infezioni da SARS-CoV-2 nell’ambito dei servizi educativi per l’infanzia gestiti dagli… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono state pubblicate le graduatorie delle 3.571 scuole dell’infanzia statali beneficiarie dei 267,8 mln di fondi stanziati dall’Avviso pubblico “Ambienti didattici innovativi per la scuola dell’infanzia”.… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola I compiti per le vacanze che tuo figlio deve svolgere lungo tutta la durata del periodo estivo sono tornati. Non senza una certa dose di stress sua… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 14 Agosto 2022

Elezioni 2022 e scuola: precariato, stipendi, edilizia. I programmi dei partiti a confronto. AGGIORNATO CON MOVIMENTO 5 STELLE

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Entra nel vivo lo scontro politico per la campagna elettorale 2022.

Diventare docenti 14 Agosto 2022

Concorso straordinario bis, assunzioni. Scelta provincia e scuole su Istanze online: conseguenze per rinuncia o mancata indicazione sedi

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso straordinario bis, assunzioni.

NOTIZIE 14 Agosto 2022

Pensioni, la crisi spinge verso il ritorno alla Legge Fornero (apprezzata da Bruxelles): ecco cosa può cambiare dal 2023

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Pensioni, la crisi spinge verso il ritorno alla Legge Fornero (apprezzata da Bruxelles): ecco cosa può cambiare dal 2023 14 August 2022 Il prossimo governo dovrà affrontare, tra gli altri temi sul tavolo, anche quello delle pensioni.

NOTIZIE 14 Agosto 2022

Contratto scuola, sarà il prossimo governo a chiudere la trattativa: 300 euro la richiesta dei sindacati, l’esecutivo punta a 120 euro lordi

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Contratto scuola, sarà il prossimo governo a chiudere la trattativa: 300 euro la richiesta dei sindacati, l’esecutivo punta a 120 euro lordi 14 August 2022 Sarà il prossimo governo che uscirà dalle elezioni del 25 settembre a chiudere la trattativa per il rinnovo del contratto.

torna all'inizio del contenuto