Diventare docenti

12 Settembre 2022

Concorso a cattedra, il sistema non consente di allegare i titoli. Il Tar dice sì all’autocertificazione, illegittimo non riconoscere il punteggio

Concorso a cattedra, il sistema non consente di allegare i titoli. Il Tar dice sì all’autocertificazione, illegittimo non riconoscere il punteggio

12 September 2022

Non sempre i sistemi a cui si fa affidamento per le procedure concorsuali funzionano perfettamente. Di casistiche ne abbiamo commentate diverse, l’ultima, riguarda una problematica derivante dall’impossibilità ad allegare una documentazione, che se allegata, avrebbe riconosciuto ai partecipanti un punteggio aggiuntivo.

Il fatto

Il Ministero impugna la sentenza con cui il TAR ha parzialmente accolto il ricorso presentato dagli attuali appellati, riconoscendo loro il diritto ad un punteggio ulteriore di 0.50 nel concorso pubblico, per esami e titoli, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni della scuola dell’Infanzia, primaria e secondaria, di primo e secondo grado, indetto con il D.D. n.106 del 23 febbraio 2016. Gli appellati avevano indicato, al momento della presentazione dei titoli, il possesso del Master allegando un’autocertificazione. Ma che, ciò nonostante, il relativo titolo e il punteggio conseguente non erano stati loro attribuiti.

Legittimo fare ricorso all’autocertificazione se il sistema non consente l’allegazione della documentazione

Il Consiglio di Stato con la sentenza del 7/9/22 N. 07807/2022 rileva che il motivo per il quale avevano fatto ricorso all’autocertificazione, allegandola alla domanda ed illustrata al momento della discussione orale, è stato spiegato col fatto che, nonostante il modulo di domanda informatica prevedesse la possibilità di dichiarare tre titoli, il sistema non aveva consentito, materialmente, l’inserimento del master, non avendo reso accessibile alla videoscrittura la terza casella. Diversamente da quanto dedotto dall’appellante – che si dilunga sull’aver dato prova sin dal primo grado, che nella domanda il dato non era presente, fatto invero pacifico ed incontestato – è stato dunque il denunciato cattivo funzionamento del sistema che non ha consentito il rispetto della formalità. Or bene,  conclude il Consiglio di Stato, respingendo l’appello del Ministero, su questa specifica allegazione, nulla è stato replicato dal Ministero nel corso del giudizio di primo grado, e tanto meno nel presente: è questo che induce a ritenere fondata la relativa circostanza. Da ciò conseguono il riconoscimento del diritto dei ricorrenti di primo grado alla valutazione del titolo e la maggiorazione di 0.50 del punteggio da loro conseguito.

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Riparte da Gragnano (Napoli), la più importante campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato e dal Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del progetto Generazioni Connesse di sensibilizzazione e prevenzione dei… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Oggi, 5 ottobre 2022, è la Giornata degli insegnanti, in cui si commemora la sottoscrizione delle Raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante, la principale struttura di riferimento per i… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Contratto scuola: “E’ già successo: quasi 2 miliardi di euro destinati alla scuola scostati dai fondi del PNRR. E si prosegue: 300 milioni del budget a… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, serie generale, del 3 ottobre 2022, il decreto del 28 giugno 2022 contenente il regolamento del Concorso DSGA 2022, che detta le disposizioni concernenti le… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola di Elena Cappai “Riscopriamo il senso della scuola per contribuire alla rinascita del Paese”. E’ il titolo della XXII Conferenza della scuola in Piemonte, che si è… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Quanto conosci l’inglese? Mettiti alla prova! Webinar gratuito oggi, 5 ottobre

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Quanto conosci l’inglese? Mettiti alla prova! Webinar gratuito oggi, 5 ottobre 5 October 2022 L’inglese è la lingua internazionale più diffusa al mondo, quella del web, dei social media (circa l’80% dei siti d’informazione online, magazine e personaggi online la utilizza) e della tecnologia.

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Premio Celommi per le scuole: promuovere la salvaguardia della vita sulla Terra

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Premio Celommi per le scuole: promuovere la salvaguardia della vita sulla Terra 5 October 2022 E‘ “Energia e Clima” il tema del premio Celommi 2022 – 2023 aperto a tutte le scuole d’Italia che vorranno cimentarsi in molteplici linguaggi espressivi.

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Concorso DSGA: domande e risposte in diretta! Partecipa alle LIVE sulla nostra pagina Facebook

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso DSGA: domande e risposte in diretta! Partecipa alle LIVE sulla nostra pagina Facebook 5 October 2022 Concorso DSGA: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 28 giugno 2022 contenente il regolamento del Concorso DSGA 2022, che detta le disposizioni concernenti le procedure di selezione per titoli ed esami per l’accesso al profilo professionale di Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA).

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Una vita da social: riparte la campagna della Polizia di Stato e del MI nell’ambito del progetto ‘Generazioni Connesse’

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Una vita da social: riparte la campagna della Polizia di Stato e del MI nell’ambito del progetto ‘Generazioni Connesse’ 5 October 2022 Riparte da Gragnano (Napoli), la più importante campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato e dal Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del progetto Generazioni Connesse di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete per i minori.

torna all'inizio del contenuto