Tutto scuola

26 Agosto 2022

Concorso infanzia e primaria concluso, ma circa 4 posti di sostegno su 5 resteranno vacanti

Concorso infanzia e primaria concluso, ma circa 4 posti di sostegno su 5 resteranno vacanti

26 August 2022

Concorso infanzia e primaria concluso. A differenza del concorso ordinario della secondaria che alla vigilia del nuovo anno scolastico è ancora in mezzo al guado con molto meno della metà delle graduatorie approvate, invece, il concorso ordinario della scuola dell’infanzia ha definito tutte le graduatorie sia per posti comuni che di sostegno, e il concorso di primaria ha definito quasi tutte le graduatorie con la sola eccezione della Sicilia che deve tuttora definire le graduatorie di posti comuni e di sostegno. Per la verità, le specifiche condizioni organizzative del concorso infanzia e primaria – quattro tipologie per posti comuni e di sostegno nei due settori – hanno facilitato il rapido svolgimento, anche grazie al ridottissimo numero di commissioni da costituire.

Devi sostenere i concorsi secondaria? Scopri la nostra proposta formativa

Concorso infanzia e primaria: toppi posti vacanti nel sostegno

Per quanto riguarda i posti comuni di infanzia e primaria tutti i posti a concorso (non molti, a dire il vero) sono stati coperti da vincitori, mentre per i posti di sostegno – nota dolente di tutti i concorsi – si registrano posti vacanti sia nell’infanzia (462) che nella scuola primaria (4.927).

Nella scuola dell’infanzia il maggior numero di posti di sostegno vacanti si è registrato in Lombardia (174) e in Piemonte (187), dove, in quest’ultima regione, fin dall’inizio il numero dei candidati iscritti (90) era inferiore al numero dei posti (214).

Ancora più clamorosa la situazione dei posti di sostegno vacanti nel concorso di scuola primaria, dove, soprattutto nelle regioni settentrionali, il numero dei candidati iscritti era già in partenza inferiore al numero dei posti.

Concorso infanzia e primaria: in Lombardia vacanti oltre 1800 posti per il sostegno per la primaria

In Lombardia, a fronte di 2.086 posti concorrevano 721 candidati, di cui hanno superato le prove soltanto 194, determinando una vacanza di 1.892 posti. Analogamente in Piemonte hanno superato il concorso soltanto 46 dei 143 candidati iscritti che concorrevano per 964 posti: 918 posti rimasti vacanti; in Veneto i 926 posti rimasti vacanti sono dovuti a 114 candidati vincitori dei 368 iscritti per 1.040 posti.

Situazioni simili in Emilia-Romagna con 493 posti rimasti vacanti, in Toscana 319, in Liguria 256.

Complessivamente, per il concorso infanzia e primaria sono rimasti vacanti 5.389 posti di sostegno, pari al 78% dei 6.913 a concorso. Quasi 7mila posti che a settembre non verranno stabilizzati e che saranno assegnati a supplenti annuali che, ironia della sorte, in diversi casi potrebbero essere tra i candidati bocciati al concorso.

In proposito c’è da dire che la selezione non è stata molto severa: 22,5% complessivo per infanzia 8posti comuni e di sostegno), e 23,8% per la primaria.  

Concorso infanzia e primaria concluso, ma circa 4 posti di sostegno su 5 resteranno vacanti

26 August 2022

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Orazio Niceforo Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali. Si… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono 3.198 gli Istituti scolastici beneficiari della prima tranche di risorse (500 milioni, importo medio per scuola 156 mila euro) del Piano contro la dispersione scolastica… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo 26 settembre 2022. Si apre una nuova pagina, è vittoria storica per Giorgia Meloni. Ma indipendentemente da vincitori e perdenti, se si coglierà il nesso fondamentale… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Proprio in questo momento, in cui le istituzioni scolastiche stanno uscendo dall’emergenza pandemica (si spera) e stanno entrando nella proliferazione dei progetti e dei finanziamenti del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Primo Soccorso ai sensi del D.M. 388/2003 e la cassetta di pronto soccorso: con un esempio di circolare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:31 Antonio Fundarò Primo Soccorso ai sensi del D.

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili. Breve guida

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:24 Antonio Fundarò Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola 26 September 2022 Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in apertura dei lavori da Giuseppe D’Aprile, segretario generale del sindacato dallo scorso mese di agosto 2022, eletto a questo incarico dal Consiglio Nazionale.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà 26 September 2022 Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali.

torna all'inizio del contenuto