Atti e normativa

11 Luglio 2020

Concorso straordinario dei docenti: domande dall’11 luglio al 10 agosto

Ma non si sa ancora quando sarà la prova per i 32 mila nuovi docenti che entreranno in servizio solo a settembre 2021. Polemiche per la mancanza di preavviso e il costo della tassa d’iscrizione: 50 euro invece di 10

Scatta sabato 11 luglio alle 9 la data X per iniziare inviare le domande per partecipare al concorso straordinario per insegnanti: ci sarà tempo fino al 10 agosto, alle 23.59. Per l’iscrizione bisognerà pagare una tassa di 50 euro. La decisione è stata pubblicata in Gazzetta ufficiale appena poche ore prima che si aprissero le iscrizioni. I sindacati delusi: «In piena estate e con tutte le incognite dell’emergenza, a sorpresa arriva la notizia dell’apertura della procedura per il concorso. Senza ancora una data fissata». Contestata anche la tassa: «Troppo alta, le spese per i concorsi si aggirano dai sette ai dieci euro. L’avranno alzata perché sanno che non ci saranno centinaia di migliaia di domande ma solo 75/80 mila, ovvero quelle dei precari ?».

Dalle crocette alle domande aperte

Sono 32 mila i posti riservati ai precari con almeno tre anni di servizio negli ultimi otto. Inizialmente la prova doveva essere facilitata (a «crocette»). Uno scontro politico tra parte del Pd e opposizioni, schierate per l’assunzione diretta dei precari per titoli e servizio, senza passare dal concorso, e il M5S, ha fatto saltare l’accordo. Alla fine si è stato stabilito che la prova si terrà in autunno appena le condizioni epidemiologiche permetteranno di effettuarla in sicurezza . E sarà una prova più complessa , con 5 quesiti a risposta aperta sulle competenze disciplinari e didattiche o metodologiche e uno di inglese .

La novità della sede d’esame vicino a casa

Lo svolgimento della prova potrà avvenire in una regione diversa rispetto a quella corrispondente al posto per quale il candidato ha presentato la domanda, proprio in considerazione della necessità di ridurre gli spostamenti causa emergenza sanitaria. Ai vincitori della procedura concorsuale straordinaria che verranno immessi in ruolo solo a settembre 2021 e rientrano nella quota dei posti destinati alla procedura è riconosciuta la decorrenza giuridica del rapporto di lavoro dal 1° settembre 2020. Ma nessuno di loro potrà andare effettivamente in cattedra prima di un altro anno scolastico.

Concorso straordinario dei docenti: domande dall’11 luglio al 10 agosto

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono state pubblicate le graduatorie delle 3.571 scuole dell’infanzia statali beneficiarie dei 267,8 mln di fondi stanziati dall’Avviso pubblico “Ambienti didattici innovativi per la scuola dell’infanzia”.… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola I compiti per le vacanze che tuo figlio deve svolgere lungo tutta la durata del periodo estivo sono tornati. Non senza una certa dose di stress sua… [...]

Pubblicato da Simone Consegnati La scuola dell’infanzia, che molti di noi chiamano ancora ostinatamente “materna” o, peggio, “asilo”, può essere gestita da tre tipi di enti: lo Stato, i comuni,… [...]

Pubblicato da Marco Braghero Viaggio nella scuola finlandese. Ci chiediamo spesso”Cambiare la scuola italiana: è davvero necessario?” La crisi profonda del nostro sistema educativo lo imporrebbe, ma il cambiamento dovrebbe… [...]

Pubblicato da Nicoletta Appignani Quanto è importante oggi nella formazione, nell’apprendimento, in definitiva nel percorso scolastico di uno studente la possibilità di conoscere nuove realtà, di misurarsi con esperienze di… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 12 Agosto 2022

Scuola dell’infanzia, pubblicate le graduatorie: 267,8 mln per ambienti didattici innovativi

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Scuola dell’infanzia, pubblicate le graduatorie: 267,8 mln per ambienti didattici innovativi 12 August 2022 Sono state pubblicate le graduatorie delle 3.

Tutto scuola 12 Agosto 2022

Scuola dell’Infanzia: tutto quello che non sai (e che invece tuo figlio vorrebbe che conoscessi)

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Scuola dell’Infanzia: tutto quello che non sai (e che invece tuo figlio vorrebbe che conoscessi) 12 August 2022 La scuola dell’infanzia, che molti di noi chiamano ancora ostinatamente “materna” o, peggio, “asilo”, può essere gestita da tre tipi di enti: lo Stato, i comuni, e i privati, che spesso sono congregazione religiose.

Tutto scuola 12 Agosto 2022

Scuola, cosa imparare dal modello finlandese: non copiare, ma innovare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Scuola, cosa imparare dal modello finlandese: non copiare, ma innovare 12 August 2022 Viaggio nella scuola finlandese.

Tutto scuola 12 Agosto 2022

Come scegliere e organizzare una gita scolastica

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Come scegliere e organizzare una gita scolastica 12 August 2022 Quanto è importante oggi nella formazione, nell’apprendimento, in definitiva nel percorso scolastico di uno studente la possibilità di conoscere nuove realtà, di misurarsi con esperienze di vita differenti, di visitare musei, città lontane, addirittura paesi stranieri? Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone, scriveva Steinbeck.

torna all'inizio del contenuto