Tutto scuola

19 Settembre 2022

Covid rimosso a furor di popolo, ma prevenire è meglio che curare

Covid rimosso a furor di popolo, ma prevenire è meglio che curare

19 September 2022

Scuola e Covid. Abbiamo chiamato il ritorno a scuola dopo due anni di pandemia e dopo tanti mesi di DAD come il giorno della liberazione, liberazione dalle mascherine, dal distanziamento e da altre limitazioni; liberazione come auspicio scaramantico. Ma abbiamo anche detto: con prudenza, con attenzione. Abbassiamo la mascherina, ma non abbassiamo la guardia, perché il covid è dietro l’angolo.

Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e consigliere del Ministro Speranza per l’emergenza Covid, ha dichiarato che la ripresa della scuola senza mascherina, “fa felici i bambini, i genitori e gli insegnanti”, ma “con un virus contagioso come omicron, rischia di causare un nuovo aumento della circolazione del Covid-19”. E ha sottolineato come “in Germania il ministro della salute – un epidemiologo – di fronte alla possibilità di andare a scuola senza mascherina ha detto: ‘non autorizzo un esperimento naturale con un virus cosi contagioso, quindi le mascherine continuate a metterle’. Solo conoscenza scientifica e coraggio politico possono salvare da quella che, altrimenti, rischia di diventare una tempesta perfetta”.

Il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, va ben oltre l’allarme di Ricciardi, dichiarando che il piano predisposto per l’anno scolastico 2022-23 appare inadeguato non tanto per le misure previste, quanto per le raccomandazioni spesso generiche e, soprattutto, per le eccessive responsabilità scaricate sulle scuole, prive delle necessarie risorse e competenze sanitarie.

Il rischio, secondo la Gimbe, è quello di un impatto rilevante sulla circolazione virale e sulla salute pubblica, ma anche sui giorni di scuola perduti.

In particolare, Gimbe fa presente che, a dispetto delle modalità di trasmissione del virus, che avviene quasi esclusivamente per aerosol, non viene raccomandato nessun intervento specifico di aerazione e ventilazione per migliorare la qualità dell’aria, ma solo un generico “ricambio frequente di aria”, ovvero “il ben noto protocollo ‘finestre aperte’ – commenta Cartabellotta – che quest’anno durante la stagione fredda si scontrerà con quello ‘finestre chiuse’ imposto dalla crisi energetica”.

I casi di Covid tra studenti e personale in questi primissimi giorni di scuola sono già tanti. In caso di forte salita dei contagi, come faranno le scuole senza mascherine FFP2 di ricambio quotidiano per centinaia di alunni? Con quali risorse finanziarie provvederanno all’acquisto, pronto e immediato senza lacci burocratici, per garantire sicurezza ai propri alunni e al personale docente?

Per l’aerazione e la ventilazione necessari per il continuo ricambio d’aria nelle aule come provvederanno? Gli alunni dovranno uscire dall’aula a orari cadenzati per consentire il ricambio d’aria per almeno dieci minuti? E quando le temperature diventeranno rigide e le riserve energetiche, forse, razionate?

Il vademecum ministeriale è stato improntato forse all’ottimismo – era necessario sicuramente portare serenità per tutti – ma il cerino è rimasto nelle mani dei dirigenti scolastici.

Incrociamo le dita…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Orazio Niceforo Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali. Si… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono 3.198 gli Istituti scolastici beneficiari della prima tranche di risorse (500 milioni, importo medio per scuola 156 mila euro) del Piano contro la dispersione scolastica… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo 26 settembre 2022. Si apre una nuova pagina, è vittoria storica per Giorgia Meloni. Ma indipendentemente da vincitori e perdenti, se si coglierà il nesso fondamentale… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Proprio in questo momento, in cui le istituzioni scolastiche stanno uscendo dall’emergenza pandemica (si spera) e stanno entrando nella proliferazione dei progetti e dei finanziamenti del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Primo Soccorso ai sensi del D.M. 388/2003 e la cassetta di pronto soccorso: con un esempio di circolare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:31 Antonio Fundarò Primo Soccorso ai sensi del D.

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili. Breve guida

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:24 Antonio Fundarò Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola 26 September 2022 Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in apertura dei lavori da Giuseppe D’Aprile, segretario generale del sindacato dallo scorso mese di agosto 2022, eletto a questo incarico dal Consiglio Nazionale.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà 26 September 2022 Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali.

torna all'inizio del contenuto