da-ilsole24ore.com:-«fabbricando»,-concorso-per-avvicinare-i-piu-giovani-alle-discipline-stem-di-redazione-scuola

Da Ilsole24ore.com: «Fabbricando», concorso per avvicinare i più giovani alle discipline Stem di Redazione Scuola

Gruppo Danieli

Quattro bandi destinati agli studenti e alle scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia. Entro la fine di dicembre 2023 dovranno essere presentati i lavori

di Redazione Scuola

3′ di lettura

Facilitare l’incontro tra formazione, offerta ed esigenze del mercato del lavoro, sostenendo l’istruzione scientifica e tecnologica, a beneficio dei giovani e del loro futuro occupazionale: un tema, quello del mismatch tra domanda e offerta di lavoro nel settore STEM, sempre più al centro delle strategie che riguardano il welfare. Sono questi gli obiettivi del Gruppo Danieli, che grazie alla promozione di Fabbricando, un concorso che, sin dal 2006, si pone l’obiettivo di avvicinare i più giovani alle discipline STEM, Science, Technology, Engineering e Mathematics.
La grande partecipazione e l’entusiasmo suscitato dal progetto ha spinto Danieli a rinnovare costantemente il concorso. Quella del 2024 è la dodicesima edizione. Il progetto fino ad ora ha coinvolto 337 scuole, sono state presentate 381 opere, sono stati coinvolti 10.937 ragazzi e 967 docenti e i lavori premiati sono stati 131.

Quattro bandi

Attraverso quattro bandi destinati agli studenti e alle scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia, i ragazzi hanno l’occasione di scoprire da vicino le realtà produttive del loro territorio, rafforzando così il legame tra scuola e impresa, presentando progetti innovativi e inclusivi in campo ambientale, energetico, digitale, dell’automazione industriale e della comunicazione.
Gli alunni delle scuole d’infanzia primarie e secondarie di I° grado, attraverso lo studio delle attività professionali dei rispettivi territori circostanti, dovranno documentare le esperienze vissute creando manufatti o documenti di varia natura e proponendo una visione innovativa di quanto appreso, in relazione alle diverse fasce di età ed alle capacità inventive di ciascuno.
Gli studenti e studentesse delle scuole secondarie di 2° grado di tutti gli indirizzi sono chiamati a presentare opere che contemplino un carattere di creatività e innovazione, concentrandosi soprattutto sulle tematiche in campo ambientale, energetico, digitale e dell’automazione industriale.

Promuovere sinergie fra ITS Academy ed imprese

Con l’obiettivo di promuovere sinergie fra ITS Academy ed imprese gli studenti dovranno presentare opere che contemplino un carattere di innovazione concentrandosi soprattutto su tematiche in campo ambientale, energetico, digitale, dell’automazione industriale e comunicazione. I lavori dovranno essere svolti anche attraverso stage nelle aziende favorendo così la conoscenza dei processi progettuali, produttivi, gestionali, tecnologici, di ricerca ed innovazione nonché di comunicazione nelle imprese.

Formazione dei prof

Ma il concorso nazionale vuole promuovere e valorizzare anche la formazione di insegnanti competenti nelle discipline scientifiche per le scuole dell’infanzia e primaria. Il Bando, infatti, è anche rivolto a laureate/i del corso di studi in Scienze della formazione primaria, che abbiano svolto una Tesi di Laurea Magistrale avente per oggetto le tematiche relative alla didattica delle discipline STEM. I candidati devono aver discusso la Tesi di Laurea negli anni accademici, 2020/2021, 2021/2022 e 2022/2023 (entro l’8 Marzo 2024), e non devono aver superato i 30 anni di età alla data della discussione della Tesi.
«Il Gruppo Danieli – afferma Paola Perabò, executive vice president Risorse Umane & Academy del Gruppo Danieli – crede fortemente nei percorsi di studi in materie Stem. Per gli studenti, il Concorso rappresenta sicuramente un’opportunità di mettersi in gioco, di mettere in pratica le proprie conoscenze tecniche e di sviluppare nel concreto le loro idee. Certamente, il concorso proseguirà anche in futuro, per rispondere a una necessità di avvicinare i giovani alle materie STEM che nasce dalla sempre più preoccupante denatalità e dall’esigenza di formare le future generazioni del settore produttivo».

Stimolo all’apprendimento scientifico

Il concorso vuole riconoscere il merito di un lavoro di ricerca che possa contribuire in modo originale in termini di trasversalità, connessione con i problemi di realtà, stimolo all’apprendimento scientifico in un’ampia cornice culturale e che possa anche costituire un esempio significativo dal punto di vista della didattica delle discipline STEM.
Entro la fine di dicembre 2023 dovranno essere presentati i lavori che nei mesi successivi verranno esaminati. Ad aprile 2024 la premiazione presso la Danieli di Udine.

Fonte originale dell’articolo:
Leggi di più qui:
«Fabbricando», concorso per avvicinare i più giovani alle discipline Stem
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.ilsole24ore.com/rss/scuola–scuola.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *