NOTIZIE

28 Agosto 2022

De Magistris: “assumeremo un milione di dipendenti pubblici, a partire da scuola e sanità”

De Magistris: “assumeremo un milione di dipendenti pubblici, a partire da scuola e sanità”

28 August 2022

“L’Italia è uno dei paesi europei con il numero più basso di dipendenti pubblici ogni mille abitanti, anche come risultato dei tagli e dei blocchi del turnover degli ultimi anni. È per questo che una delle proposte principali della campagna di Unione Popolare è l’assunzione di un milione di persone, a partire da sanità e scuola, due settori fondamentali del nostro paese dilaniati da anni di tagli”. Lo afferma Luigi de Magistris, portavoce di Unione Popolare.

“A molti potrà sembrare una cifra assurda, astronomica. Ma in realtà – aggiunge – ne servirebbero ancora di più, addirittura un milione e mezzo solo per arrivare alla media europea di dipendenti pubblici per mille abitanti. Assumere un milione di dipendenti pubblici avrebbe una serie di conseguenze molto positive che il nostro paese aspetta da anni. Prima di tutto lo Stato sarebbe finalmente in grado di offrire migliori servizi pubblici dopo anni di distruzione da parte di governi di centrodestra e centrosinistra indistintamente. Più dipendenti pubblici in scuola e sanità metterebbe fine alle lunghe file di attesa nella sanità e alle ‘classi pollaio’ nella nostra scuola. Inoltre lo Stato creerebbe lavoro buono, stabile e sicuro e al contempo molto utile alla società per persone spesso qualificate che oggi si trovano senza lavoro e sono costrette a emigrare o accettare lavori precari a malpagati. Infine, avrebbe conseguenze positive su tutta l’economia. Secondo un recente studio ci sarebbe un aumento del 1.7% del Pil con questo aumento di dipendenti pubblici. Insomma non si tratterebbe di una spesa ma di un investimento”. È ora di farla finita – conclude l’ex sindaco di Napoli – con l’idea che gli impiegati pubblici sono uno spreco. Per avere un’economia avanzata serve uno stato efficiente e per avere uno stato efficiente servono dipendenti pubblici qualificati e in numero sufficiente. Per questo Unione Popolare ha messo l’assunzione di un milione di dipendenti pubblici tra le sue priorità per un paese migliore. Questo è il paese di cui abbiamo bisogno”. (ANSA).

COM-SV/ S0A QBXB

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Favorire lo sviluppo di un ecosistema nazionale per la formazione delle nuove competenze digitali, supportare la valorizzazione delle migliori esperienze, anche in ambito Cloud Computing e… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Da cardine del sistema educativo a categoria sottovalutata e costantemente sotto esame. Nel giro di qualche decennio lo status dei docenti italiani, specie di quelli della… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Scuola e PNRR. Il ministro dell’Istruzione uscente, Patrizio Bianchi, ha iniziato l’opera, ma sarà il prossimo inquilino di Viale Trastevere a doverla completare. Il PNRR destina… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola L’inglese è la lingua internazionale più diffusa al mondo, quella del web, dei social media (circa l’80% dei siti d’informazione online, magazine e personaggi online la utilizza)… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola E‘ “Energia e Clima” il tema del premio Celommi 2022 – 2023 aperto a tutte le scuole d’Italia che vorranno cimentarsi in molteplici linguaggi espressivi. Lanciato dall’IC Rita… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 6 Ottobre 2022

PNRR e scuola: i nodi che passeranno in eredità al nuovo Ministro

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Scuola e PNRR.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Sport alla primaria con Scuola Attiva Kids, le domande dei tutor entro l’11 ottobre. I requisiti

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Entro le ore 16 del’11 ottobre è possibile presentare domanda per partecipare alla procedura di selezione per Scuola Attiva Kids, il progetto rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritari.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Il debito del 730 non va obbligatoriamente sottratto dalla busta paga

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il debito derivante dal modello 730 può anche non essere saldato con la busta paga ma pagando con modello F24.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Supplenze GPS e algoritmo: riserve, precedenze, completamenti. Risposte dal Ministero nelle prossime settimane

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze GPS e algoritmo: riserve, precedenze, completamenti.

torna all'inizio del contenuto