NOTIZIE

16 Settembre 2022

Direttori SGA: fuori le risorse, basta mortificazioni e responsabilità

Direttori SGA: fuori le risorse, basta mortificazioni e responsabilità

16 September 2022

Movimento nazionale Direttori SGA – Alla luce dell’incontro svoltosi il 14/09/2022 presso le sedi ARAN, i DSGA delle Istituzioni Scolastiche Statali apprendono la notizia di un possibile aumento di responsabilità a fronte della promessa – triste – di un “contentino” remunerativo da attingere dal Fondo M.O.F. e volto ad incrementare la quota variabile dell’indennità di direzione (FONTE: Comunicato Stampa del 14/09/2022 “Rinnovo contratto personale ATA, proposta Aran a sindacati: aumento responsabilità DSGA, eliminazione fascia As. Le novità” – Quotidiano “Orizzonte Scuola”).

Istituzione  (senza SE e senza MA), per i DIRETTORI SGA, dell’Area delle Elevate Professionalità, di cui fanno parte, per definizione, quei lavoratori che, ai fini del raggiungimento degli obiettivi stabiliti, svolgono funzioni di elevato contenuto professionale e specialistico e/o coordinano e gestiscono processi articolati di significativa importanza e responsabilità assicurando la qualità dei servizi e dei risultati, l’ottimizzazione delle risorse eventualmente affidate, anche attraverso la responsabilità diretta di moduli e o strutture organizzative – competenze, queste ed altre ancora, già

facenti capo alla figura del DSGA, che vede in busta paga e nell’ambito della compagine scolastica tutta, nient’altro che minimizzazione quotidiana della propria professionalità.

Non si può non ammettere, infatti, che all’interno delle Istituzioni Scolastiche il DSGA è pensato, trattato e VOLUTO alla stregua di un “segretario” tuttofare, cui si richiedono competenze di gestione amministrativa, contabile, fiscale, di gestione delle risorse umane, oltre che capacità di interpretazione ed applicazione di normative di settore, alla stregua di veri e propri consulenti legali dei DS e della scuola tutta – normative, queste ultime, non di rado lacunose, fuorvianti e intrise di illogicità e contraddizioni; in altri termini, competenze manageriali e, nell’ambito delle amministrazioni centrali, di competenza esclusivamente dirigenziale, a fronte di un netto in busta mensile a dir poco vergognoso.

A nessun funzionario del comparto Amministrazioni centrali viene richiesto un apporto di così elevata professionalità, dovendo occuparsi, al

contrario, di espletare mansioni di tipo settoriale, con la garanzia di una costante e seria formazione al fine di ottenere l’apprendimento – prima – ed il consolidamento – poi – di specifiche conoscenze pratiche, relative ad un’area di competenza circoscritta e delineata.

A ciò si aggiunga che a nessun funzionario del comparto Amministrazioni centrali viene riconosciuto un netto in busta di così scarsa importanza, a fronte di mansioni che, dobbiamo dirlo, non sono quelle di un DSGA.

Proprio sulla scorta delle considerazioni fin qui esposte, molti DSGA vincitori di concorso hanno imboccato la strada di altri concorsi pubblici, superandoli a pieno titolo e abbandonando il posto dopo i canonici mesi di aspettativa, utili, se non altro, a superare il periodo di prova presso le nuove Amministrazioni di destinazione.

Alla luce di queste e di altre considerazioni che, si badi, saranno esposte nelle opportune sedi, non accetteremo un incremento annuale dell’indennità di

direzione parte variabile da attingere dal Fondo MOF e non ci piegheremo alle logiche di potere di chi vuole vederci ancora oberati di responsabilità, di lenti, macchinosi, complessi procedimenti amministrativi, di competenze e professionalità dirigenziali senza un adeguato riconoscimento economico e di posizione.

Siamo pronti a far valere le nostre istanze nelle sedi che si reputeranno consone e, qualora le trattative dovessero sortire gli infausti esiti appresi, non staremo in silenzio a guardare!

Rinnovo contratto personale ATA, proposta Aran a sindacati: aumento responsabilità DSGA, eliminazione fascia As. Le novità. Anief chiede modifiche

Pubblicato da Orazio Niceforo Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali. Si… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono 3.198 gli Istituti scolastici beneficiari della prima tranche di risorse (500 milioni, importo medio per scuola 156 mila euro) del Piano contro la dispersione scolastica… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo 26 settembre 2022. Si apre una nuova pagina, è vittoria storica per Giorgia Meloni. Ma indipendentemente da vincitori e perdenti, se si coglierà il nesso fondamentale… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Proprio in questo momento, in cui le istituzioni scolastiche stanno uscendo dall’emergenza pandemica (si spera) e stanno entrando nella proliferazione dei progetti e dei finanziamenti del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Primo Soccorso ai sensi del D.M. 388/2003 e la cassetta di pronto soccorso: con un esempio di circolare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:31 Antonio Fundarò Primo Soccorso ai sensi del D.

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili. Breve guida

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:24 Antonio Fundarò Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola 26 September 2022 Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in apertura dei lavori da Giuseppe D’Aprile, segretario generale del sindacato dallo scorso mese di agosto 2022, eletto a questo incarico dal Consiglio Nazionale.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà 26 September 2022 Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali.

torna all'inizio del contenuto