Notizie e comunicati

24 Novembre 2017

Edilizia scolastica, via libera a programmazione triennale 2018/2020

Edilizia scolastica, via libera a programmazione triennale 2018/2020

24 November 2017

De Filippo: “In Unificata accordo importante, messi al centro studenti”

Via libera in Conferenza Unificata al decreto con i criteri per la nuova programmazione triennale (2018/2020) per l’edilizia scolastica, che riguarda interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico, nonché la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici.

“In Conferenza Unificata – sottolinea il Sottosegretario Vito De Filippo, con delega all’edilizia per il MIUR – è stato fatto un lavoro importante che mette al centro le studentesse e gli studenti con un rinnovato impegno anche sulle scuole secondarie di secondo grado. Sono stati concordati anche meccanismi per favorire l’assegnazione delle risorse con tempi sempre più celeri da parte del Ministero”.

Il decreto prevede, in particolare, che le Regioni, nella definizione dei loro piani regionali diano priorità a: interventi di adeguamento sismico, o di nuova costruzione per sostituzione degli edifici esistenti nel caso in cui l’adeguamento sismico non sia conveniente; interventi finalizzati all’ottenimento del certificato di agibilità delle strutture; interventi  per l’adeguamento dell’edificio scolastico alla normativa antincendio previa verifica statica e dinamica dell’edificio; ampliamenti e/o nuove costruzioni per soddisfare specifiche esigenze scolastiche.

Proprio ieri, in occasione della celebrazione della Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, la Ministra Valeria Fedeli aveva annunciato risorse pari a 1,7 miliardi per la nuova programmazione e firmato il Protocollo di disponibilità al finanziamento con la Banca europea per gli investimenti (Bei).

Fonte dell’articolo: MIUR




Edilizia scolastica, via libera a programmazione triennale 2018/2020

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Nell’ultimo decennio meno scuole ma sempre più grandi: in media ogni istituzione scolastica ha più alunni (+6%), più classi (+13%), più docenti (+39%), più plessi (da… [...]

Pubblicato da Anna Maria De Luca* Una “chiamata alle armi” per tutti coloro che lavorano, a qualsiasi titolo, nel mondo della scuola. È questo il senso delle poche righe che… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Dal 13 al 22 aprile e dal 15 al 25 luglio del 2023. Sono le due sessioni in cui potranno essere effettuate le prove per il TOLC (acronimo… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sei un docente o un collaboratore scolastico? Sai che potresti avere una spada di Damocle sopra la testa?  Scopri perché, guarda il video La normativa vigente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Sul tema del dimensionamento scolastico vorrei precisare che le scelte del dicastero vanno nella doppia direzione di mitigare gli effetti delle normative precedenti e di osservare… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 2 Dicembre 2022

Iscrizioni 2023/24: domande dal 9 gennaio, registrazione dal 19 dicembre. Inviata la circolare alle scuole

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Iscrizioni 2023/24: domande dal 9 gennaio, registrazione dal 19 dicembre.

Tutto scuola 2 Dicembre 2022

Cosa fare se tuo figlio è un bullo? Piccolo vademecum per genitori

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Cosa fare se tuo figlio è un bullo? Piccolo vademecum per genitori 2 December 2022 Il libro è uscito a gennaio 2018  ma è quanto mai d’attualità, viste le notizie degli ultimi tempi.

Tutto scuola 2 Dicembre 2022

Iscrizioni scuola dell’Infanzia, domande ancora con modulo cartaceo: cosa fare e quando

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Iscrizioni scuola dell’Infanzia, domande ancora con modulo cartaceo: cosa fare e quando 2 December 2022 Vengono fornite di seguito notizie essenziali per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia statale.

NOTIZIE 2 Dicembre 2022

Obbligo vaccino docenti e Ata: per la Corte Costituzionale è legittimo. Anief: la battaglia continua. La parola passa alla CGUE

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Obbligo vaccino docenti e Ata: per la Corte Costituzionale è legittimo.

torna all'inizio del contenuto