Tutto scuola

12 Settembre 2022

Elezioni/2. Tuttoscuola chiama ‘Alla lavagna’ i responsabili scuola dei partiti

Elezioni/2. Tuttoscuola chiama ‘Alla lavagna’ i responsabili scuola dei partiti

12 September 2022

Ha esordito venerdì scorso con Valentina Aprea (Forza Italia) il programma LIVE sulla nostra pagina Facebook , il primo di una serie di dialoghi di Tuttoscuola e dei suoi lettori con i responsabili scuola dei principali partiti politici, intervistati dal nostro Simone Consegnati.

In vista delle prossime elezioni politiche, Tuttoscuola ha già pubblicato sul sito i programmi sulla scuola diffusi dai partiti in lizza alle prossime elezioni. Ora con il nuovo format “ALLA LAVAGNA” approfondisce il tema parlandone come detto con i rispettivi responsabili ma anche con chi della community di Tuttoscuola vorrà intervenire in diretta online ponendo domande o chiedendo chiarimenti, come è avvenuto già in questa prima occasione.

Con i responsabili scuola viene verificata in particolare la fattibilità di alcune delle principali proposte avanzate dai partiti partendo da un’analisi dei costi – curata da Tuttoscuola – per capire se sono davvero realizzabili o se sono invece destinate a finire nel “libro dei sogni”.

Dipende da che cosa si propone”, ha sostenuto Aprea. Per esempio non è detto che l’ampliamento del tempo pieno, che costa moltissimo, risolva il problema di una maggiore uguaglianza delle opportunità: meglio puntare su una maggiore flessibilità e sulla personalizzazione dell’offerta formativa per tutti, aiutando i più fragili con appositi interventi anche tramite la didattica laboratoriale e, nel caso di alunni disabili, con il contributo di insegnanti di sostegno stabili, vincitori di appositi concorsi.

Molti sono stati i temi affrontati da Aprea, anche in risposta a stimoli provenienti dalla rete. Tra questi

la questione del docente “esperto” previsto dal governo in attuazione del PNRR scuola: in realtà non si tratta di una nuova figura professionale, e riguarderà una piccola minoranza di docenti nel 2032. Meglio affrontare da subito la questione di una vera carriera professionale per gli insegnanti. E inoltre: ok allo scorrimento delle graduatorie per l’assunzione degli idonei; sì al riconoscimento delle abilitazioni conseguite all’estero in Paesi membri dell’UE; libertà di scelta della scuola tramite il buono studio estendendo a livello nazionale il modello lombardo; no alla DaD ma sì convinto alla Didattica digitale partendo dal coding; forte investimento negli ITS Academy in modo da arrivare ad almeno 20.000 diplomati all’anno.

Il seguito del programma di “Alla lavagna” si svolgerà secondo il seguente calendario:

Lunedi, 12 settembre, ore 16.30 VALENTINA GRIPPO, Portavoce nazionale Azione

Martedì, 13 settembre, ore 16.30 GIUSEPPE BUONDONNO, Responsabile scuola SI

Mercoledì, 14 settembre, ore 16.30 PAOLA FRASSINETTI, Responsabile scuola Fdl

Giovedì, 15 settembre, ore 16.30 LUCIA AZZOLINA, Responsabile scuola Impegno Civico

Venerdì, 16 settembre, ore 16.30 MARIO PITTONI, Responsabile scuola Lega

Lunedì, 19 settembre, ore 16.30 IRENE MANZI, Responsabile scuola PD

Martedì, 20 settembre, ore 16.30 LUIGI GALLO, Responsabile scuola M5S

Per approfondimenti:

Tuttoscuola porta la politica ‘ALLA LAVAGNA’: intervista con noi i responsabili scuola

La diretta con Valentina Aprea, Forza Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Orazio Niceforo L’edizione 2022 di Education at a Glance, il rapporto annuale dell’OCSE che raccoglie e mette a confronto le statistiche nazionali sui sistemi educativi dei 38 Paesi… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo All’estero l’academy connota la provenienza dal mondo aziendale, che crea percorsi formativi con particolari abilità e professioni per qualificare i propri fornitori, partner e clienti finali,… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il merito al centro del sistema scolastico. È quanto ha proposto Fratelli d’Italia in campagna elettorale, un obiettivo che la coalizione ha integrato, nella prospettiva della… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Come già abbiamo osservato nella presentazione dei diversi programmi, quello del Centrodestra, intitolato “Per l’Italia. Accordo quadro di programma per un governo di centrodestra”, è particolarmente stringato,… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Gli analisti politici si sono impegnati, nel corso della settimana, nella interpretazione del voto del 25 settembre, che ha visto il rilevante successo di Fratelli d’Italia… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 3 Ottobre 2022

Comunicare anche in buona fede alle famiglie che una docente è in gravidanza si commette illecito sanzionabile dal Garante

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 3 Ott 2022 – 06:46 Marco Barone Comunicare anche in buona fede alle famiglie che una docente è in gravidanza si commette illecito sanzionabile dal Garante 3 October 2022 Nel provvedimento in commento del Garante per la Privacy, [doc.

Guide e Vademecum 3 Ottobre 2022

Gli organi della scuola, il funzionamenti, la loro convocazione, le dimissioni e la decadenza dei componenti. Facciamo il punto

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 3 Ott 2022 – 06:41 Antonio Fundarò Gli organi della scuola, il funzionamenti, la loro convocazione, le dimissioni e la decadenza dei componenti.

Diventare docenti 3 Ottobre 2022

Concorso riservato sostegno, docenti possono ottenere incarico in una provincia della regione scelta ma se non accettano possono iscriversi nuovamente

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso riservato sostegno, docenti possono ottenere incarico in una provincia della regione scelta ma se non accettano possono iscriversi nuovamente 3 October 2022 I partecipanti alla procedura riservata di assunzione su posto di sostegno ottengono dapprima una supplenza annuale e poi l’a.

Tutto scuola 3 Ottobre 2022

Genitori, come non perdere i finanziamenti delle scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Genitori, come non perdere i finanziamenti delle scuola 3 October 2022 Sono due le cose che garantiscono l’immediata attenzione delle famiglie: ciò che mette a rischio il benessere dei loro figli e ciò che può incidere sulla precarietà del bilancio familiare.

torna all'inizio del contenuto