NOTIZIE

27 Luglio 2022

Elezioni 2022, obbligo scolastico fino a 18 anni, no alle classi pollaio, aumento sostanzioso dello stipendio dei docenti. Il programma per la scuola di Azione

Elezioni 2022, obbligo scolastico fino a 18 anni, no alle classi pollaio, aumento sostanzioso dello stipendio dei docenti. Il programma per la scuola di Azione

27 July 2022

I partiti si riorganizzano in vista delle elezioni politiche in programma il prossimo 25 settembre. C’è già chi ha stilato le proprie linee programmatiche, c’è, invece, chi aspetta.

Il programma di Azione

Azione, il partito di Carlo Calenda, si è alleato con Europa + di Emma Bonino, ha già stilato le proprie linee programmatiche. Attualmente i sondaggi accreditano la lista del 6% dei voti.

Nel programma visionabile sul sito di Azione si parla anche di scuola, anzi di istruzione e ricerca per l’esattezza. Sul tema il programma di Azione è chiaro. Al fine di contrastare la dispersione scolastica e l’analfabetismo funzionale serve innalzare l’obbligo scolastico a 18 anni, rafforzare la ricerca e completare gli investimenti sulla scuola pubblica previsti dal PNRR, cercando allo stesso tempo di rinsaldare il legame tra gli ITS e il tessuto imprenditoriale del territorio. Calenda prevede anche approvazione dello Ius scholae, con riforma del diritto di cittadinanza.

Elezioni 2022, obbligo scolastico fino a 18 anni, no alle classi pollaio, aumento sostanzioso dello stipendio dei docenti. Il programma per la scuola di Azione

27 July 2022

Lunedì 1 agosto intervista con Laura Scalfi

Le linee programmatiche di Azione per l’istruzione e la ricerca saranno al centro dell’intervista con Laura Scalfi, responsabile Scuola del partito, in programma lunedì 1 agosto alle 14:30 su Facebook e YouTube di Orizzonte Scuola.

Pubblicato da Orazio Niceforo “Stiamo definendo gli ultimi dettagli del nostro programma per le elezioni del 25 settembre. Per noi davanti a tutto, trasversalmente, ci sarà la scuola, con il piano ‘Conoscere… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo I tre partiti ­– Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia – che, insieme ad altre formazioni minori, formano la coalizione di Centro-Destra, che si presenterà unitariamente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Pubblicate le “Indicazioni strategiche ad interim per preparedness e readiness ai fini di mitigazione delle infezioni da SARS-CoV-2 nell’ambito dei servizi educativi per l’infanzia gestiti dagli… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono state pubblicate le graduatorie delle 3.571 scuole dell’infanzia statali beneficiarie dei 267,8 mln di fondi stanziati dall’Avviso pubblico “Ambienti didattici innovativi per la scuola dell’infanzia”.… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola I compiti per le vacanze che tuo figlio deve svolgere lungo tutta la durata del periodo estivo sono tornati. Non senza una certa dose di stress sua… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 14 Agosto 2022

Elezioni 2022 e scuola: precariato, stipendi, edilizia. I programmi dei partiti a confronto. AGGIORNATO CON MOVIMENTO 5 STELLE

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Entra nel vivo lo scontro politico per la campagna elettorale 2022.

Diventare docenti 14 Agosto 2022

Concorso straordinario bis, assunzioni. Scelta provincia e scuole su Istanze online: conseguenze per rinuncia o mancata indicazione sedi

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso straordinario bis, assunzioni.

NOTIZIE 14 Agosto 2022

Pensioni, la crisi spinge verso il ritorno alla Legge Fornero (apprezzata da Bruxelles): ecco cosa può cambiare dal 2023

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Pensioni, la crisi spinge verso il ritorno alla Legge Fornero (apprezzata da Bruxelles): ecco cosa può cambiare dal 2023 14 August 2022 Il prossimo governo dovrà affrontare, tra gli altri temi sul tavolo, anche quello delle pensioni.

NOTIZIE 14 Agosto 2022

Contratto scuola, sarà il prossimo governo a chiudere la trattativa: 300 euro la richiesta dei sindacati, l’esecutivo punta a 120 euro lordi

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Contratto scuola, sarà il prossimo governo a chiudere la trattativa: 300 euro la richiesta dei sindacati, l’esecutivo punta a 120 euro lordi 14 August 2022 Sarà il prossimo governo che uscirà dalle elezioni del 25 settembre a chiudere la trattativa per il rinnovo del contratto.

torna all'inizio del contenuto