Tutto scuola

27 Agosto 2022

Formazione classica anche per tecnici e professionali? Scontro Calenda Salvini

Formazione classica anche per tecnici e professionali? Scontro Calenda Salvini

27 August 2022

Formazione classica anche per tecnici e professionali: lo scontro polemico a distanza tra Calenda e Salvini sulla formazione di base degli studenti che frequentano gli istituti tecnici e professionali, ha ricordato, in qualche modo, le discussioni degli anni ’80 sulla formazione umanistica e sulla formazione scientifica.

Formazione classica anche per tecnici e professionali, la proposta di Calenda

Calenda ha approfondito la proposta del programma elettorale di Azione per la frequenza, almeno per il primo biennio, dei licei da parte degli studenti dei tecnici e professionali – proposta bocciata da Salvini che aveva tacciato l’avversario di razzismo – precisando che molti ragazzi che frequentano gli istituti tecnici e professionali hanno un deficit di preparazione di base e che sarebbe socialmente giusto assicurare loro almeno un biennio di preparazione alla cultura.

Il leader di Azione ha respinto, quindi, l’accusa di volere favorire una politica classista, ma non è riuscito a spegnere le polemiche da destra che portano dati ufficiali dell’80% dei diplomati dei tecnici e professionali nel 2021.

Formazione classica anche per tecnici e professionali: i livelli dell’istruzione superiore per capire

Per fornire elementi oggettivi di lettura dei due settori (licei e tecnici/professionali), abbiamo rilevato dai dati ufficiali dei ministeri dell’istruzione e dell’università i livelli dell’istruzione superiore.

Gli studenti dell’ultimo anno di secondaria di II grado nell’anno scolastico 2020-21 (pressoché tutti diplomati) erano complessivamente 243.443 negli istituti tecnici e professionali, e 227.236 nei licei.

I primi rappresentavano circa il 52% di tutti i diplomati, i secondi il 48%.

Nell’anno accademico successivo (a.a. 2021-22) gli immatricolati alle università hanno espresso questi dati: 32% con diploma di istruzione tecnica o professionale e 68% con diploma liceale.

La forbice di 20 punti in percentuale gioca a favore della natura professionalizzante (utile per l’occupazione immediata) dei diplomi degli istituti tecnici e professionali o a favore della cultura-formazione di base dei licei (per un’ampia prospettiva occupazionale)?

Formazione classica anche per tecnici e professionali: cosa comporterebbe, in termini di acculturamento, il biennio unitario di base prospettato da Calenda?

In base agli orari di lezione definiti dai DPR 89, 88, 87/2010 le ore annuali, si può rilevare che le discipline umanistiche nei licei oscillano tra il 70,4% (classici) e il 52,9% (artistici), mentre le stesse discipline nei tecnici e nei professionali si attestano soltanto sul 28%.

Quel gap è la preoccupazione di Calenda con la sua proposta per colmarlo.

Formazione classica anche per tecnici e professionali? Scontro Calenda Salvini

27 August 2022

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Orazio Niceforo Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali. Si… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono 3.198 gli Istituti scolastici beneficiari della prima tranche di risorse (500 milioni, importo medio per scuola 156 mila euro) del Piano contro la dispersione scolastica… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo 26 settembre 2022. Si apre una nuova pagina, è vittoria storica per Giorgia Meloni. Ma indipendentemente da vincitori e perdenti, se si coglierà il nesso fondamentale… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Proprio in questo momento, in cui le istituzioni scolastiche stanno uscendo dall’emergenza pandemica (si spera) e stanno entrando nella proliferazione dei progetti e dei finanziamenti del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Primo Soccorso ai sensi del D.M. 388/2003 e la cassetta di pronto soccorso: con un esempio di circolare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:31 Antonio Fundarò Primo Soccorso ai sensi del D.

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili. Breve guida

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:24 Antonio Fundarò Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola 26 September 2022 Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in apertura dei lavori da Giuseppe D’Aprile, segretario generale del sindacato dallo scorso mese di agosto 2022, eletto a questo incarico dal Consiglio Nazionale.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà 26 September 2022 Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali.

torna all'inizio del contenuto