Diventare docenti

22 Settembre 2022

GPS e algoritmo, giudice condanna il Ministero a risarcire il docente che non ha avuto l’incarico nel 2021/22 con 12 punti e stipendio

GPS e algoritmo, giudice condanna il Ministero a risarcire il docente che non ha avuto l’incarico nel 2021/22 con 12 punti e stipendio

22 September 2022

In relazione ai danni provocati per il conferimento degli incarichi di supplenza per l’anno scolastico 2021/2022, lo studio legale Naso & Partners ci comunica che interviene la prima sentenza del Tribunale di Velletri che condanna il Ministero dell’Istruzione al risarcimento dei danni:

“La giurisprudenza di merito e amministrativa formatasi sul punto afferma, in maniera oramai consolidata, che l’utilizzo nell’azione amministrativa di un sistema basato sull’algoritmo non è di per sé illegittimo purché siano assicurati:

a) la piena conoscibilità a monte del modulo utilizzato e dei criteri applicati;

b) l’imputabilità della decisione all’organo titolare del potere, il quale deve poter svolgere la necessaria verifica di logicità e legittimità della scelta e degli esiti affidati all’algoritmo;

c) la verifica e la sindacabilità in sede giurisdizionale dei dati immessi e dei criteri utilizzati.

Nel caso in esame la ricorrente lamenta che, a causa di un errore addebitabile all’algoritmo di cui l’Amministrazione scolastica non si è avveduta non avendo svolto la dovute verifiche non ha ottenuto il giusto incarico. Accertato l’errore di funzionamento dell’Algoritmo che ha gestito il conferimento degli incarichi da GPS il Ministero convenuto, in persona del Ministro pro-tempore, va condannato a riconoscere alla ricorrente ulteriori punti utili per la sua posizione in graduatoria fino alla concorrenza di 12 punti (ossia la differenza tra il punteggio massimo attribuibile per le supplenze superiori a 166 giorni detratti quelli riconosciuti per gli incarichi di supplenza breve svolti nell’anno scolastico 2021/2022 dalla medesima docente presso l’ITC Emanuela Loi di Nettuno e l’IPSSAR Ugno Tognazzi di Velletri.

Va, altresì, condannato a corrispondere alla ricorrente la somma ottenuta detraendo dall’importo di 15.198,00 euro gli stipendi dalla medesima docente percepiti per l’incarichi

di supplenze brevi svolte nell’a.s. 2021/2022 presso l’ITC Emanuela Loi di Nettuno e l’IPSSAR Ugno Tognazzi di Velletri.

Il Giudice, pertanto, definitivamente pronunciando disattesa ogni diversa istanza, eccezione o deduzione

1. Accerta e dichiara che la docente nell’a.s. 2021/2022 aveva diritto all’assegnazione di un incarico di supplenza annuale (31.08) o fino al termine delle attività didattiche (31.06),

per la tipologia di insegnamento ADSS, presso una delle sedi indicate come preferenze nella “informatizzazione nomine supplenze” del 20.08.2021.

2. Per l’effetto, condanna il Ministero dell’Istruzione, in persona del Ministro pro-tempore, ad attribuire alla ricorrente ulteriori punti utili per la sua posizione in graduatoria fino alla

concorrenza di 12 punti (ossia la differenza tra il punteggio massimo attribuibile per supplenze superiori a 166 giorni detratti i punti già riconosciuti per gli incarichi di supplenza breve svolti nell’anno scolastico 2021/2022 dalla medesima docente presso l’ITC Emanuela Loi di Nettuno e l’IPSSAR Ugno Tognazzi di Velletri).

3. Condanna il Ministero dell’Istruzione, in persona del Ministro pro-tempore, a risarcire alla ricorrente il danno patrimoniale subito per l’illegittimamente mancata assegnazione delle supplenze di cui sub 1, da quantificare detraendo dall’importo di € 15.198,00 gli stipendi netti dalla medesima percepiti per gli incarichi di supplenze brevi svolte nell’a.s. 2021/2022 presso l’ITC Emanuela Loi di Nettuno e l’IPSSAR Ugno Tognazzi di Velletri, oltre accessori di legge dalla maturazione al saldo.

4. Condanna il Ministero dell’Istruzione, in persona del Ministro pro-tempore, a risarcire alla ricorrente le spese processuali liquidate in complessivi € 1.900,00 oltre IVA CPA e spese generali come per legge, da distrarre in favore del procuratore antistatario”.

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Riparte da Gragnano (Napoli), la più importante campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato e dal Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del progetto Generazioni Connesse di sensibilizzazione e prevenzione dei… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Oggi, 5 ottobre 2022, è la Giornata degli insegnanti, in cui si commemora la sottoscrizione delle Raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante, la principale struttura di riferimento per i… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Contratto scuola: “E’ già successo: quasi 2 miliardi di euro destinati alla scuola scostati dai fondi del PNRR. E si prosegue: 300 milioni del budget a… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, serie generale, del 3 ottobre 2022, il decreto del 28 giugno 2022 contenente il regolamento del Concorso DSGA 2022, che detta le disposizioni concernenti le… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola di Elena Cappai “Riscopriamo il senso della scuola per contribuire alla rinascita del Paese”. E’ il titolo della XXII Conferenza della scuola in Piemonte, che si è… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Quanto conosci l’inglese? Mettiti alla prova! Webinar gratuito oggi, 5 ottobre

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Quanto conosci l’inglese? Mettiti alla prova! Webinar gratuito oggi, 5 ottobre 5 October 2022 L’inglese è la lingua internazionale più diffusa al mondo, quella del web, dei social media (circa l’80% dei siti d’informazione online, magazine e personaggi online la utilizza) e della tecnologia.

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Premio Celommi per le scuole: promuovere la salvaguardia della vita sulla Terra

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Premio Celommi per le scuole: promuovere la salvaguardia della vita sulla Terra 5 October 2022 E‘ “Energia e Clima” il tema del premio Celommi 2022 – 2023 aperto a tutte le scuole d’Italia che vorranno cimentarsi in molteplici linguaggi espressivi.

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Concorso DSGA: domande e risposte in diretta! Partecipa alle LIVE sulla nostra pagina Facebook

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso DSGA: domande e risposte in diretta! Partecipa alle LIVE sulla nostra pagina Facebook 5 October 2022 Concorso DSGA: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 28 giugno 2022 contenente il regolamento del Concorso DSGA 2022, che detta le disposizioni concernenti le procedure di selezione per titoli ed esami per l’accesso al profilo professionale di Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA).

Tutto scuola 5 Ottobre 2022

Una vita da social: riparte la campagna della Polizia di Stato e del MI nell’ambito del progetto ‘Generazioni Connesse’

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Una vita da social: riparte la campagna della Polizia di Stato e del MI nell’ambito del progetto ‘Generazioni Connesse’ 5 October 2022 Riparte da Gragnano (Napoli), la più importante campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato e dal Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del progetto Generazioni Connesse di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete per i minori.

torna all'inizio del contenuto