Diventare docenti

14 Settembre 2022

Idonei concorso ordinario 2022 chiedono il ruolo e che le graduatorie diventino perenni

Idonei concorso ordinario 2022 chiedono il ruolo e che le graduatorie diventino perenni

14 September 2022

Riportiamo l’appello che il gruppo Facebook “Prolunghiamo le GM Concorso scuola 2020 ORDINARIO” formato dagli idonei del Concorso Ordinario 2020 sta facendo a sindacati, Ministero e gruppi politici in merito alla questione graduatorie.

“I docenti idonei non vincitori chiedono un intervento celere affinché sia riconosciuto il diritto di assunzione a tempo indeterminato di tutti gli Idonei del Concorso docenti Ordinario D.D. 499/2020, attraverso una graduatoria ad esaurimento che garantisca il meritato ruolo a tutti gli idonei.

Le graduatorie di merito, stilate al termine delle procedure concorsuali, hanno purtroppo validità biennale a decorrere dall’anno scolastico successivo a quello di approvazione delle stesse, perdendo efficacia con la pubblicazione delle graduatorie del concorso successivo e comunque alla scadenza del predetto biennio (art. 7/1 del D.lgs. 59/17). Si chiede quindi che dalle suddette graduatorie di merito regionali si continui ad attingere per assegnare per scorrimento le cattedre di ruolo, fino all’esaurimento della stessa graduatoria, indipendentemente da quanto tempo occorra affinché si esaurisca. È giusto che gli idonei al ruolo, godano dello stesso trattamento riservato agli idonei degli anni passati.

Difatti gli idonei del 1999, a suo tempo, furono inseriti nelle GAE;

Inoltre gli Idonei del 2012 furono assunti con un Piano Nazionale;

E, per concludere, gli idonei del 2016 si sono inseriti in coda alle Graduatorie del Concorso Straordinario 2018, ovvero a graduatorie ad esaurimento senza alcuna scadenza temporale. Le graduatorie del concorso 2016, difatti, avevano inizialmente (comma 113 della legge 107/2015) validità triennale a decorrere dall’anno scolastico successivo a quello di approvazione delle stesse. Il succitato termine di validità è stato poi prorogato per un altro anno dalla legge di bilancio 2018 e di un ulteriore anno con il Decreto Scuola 126/2019 convertito con modificazioni nella legge 159 del 20 dicembre 2019, pertanto hanno validità quinquennale.

Alla luce di quanto detto, si evince che, per quanto sia corretto bandire concorsi a cadenza regolare o annuale, è altrettanto giusto che si tutelino i diritti e i successi tanto faticosamente acquisiti di chi ha superato di fatto il concorso, esattamente come accade in tutti i concorsi statali;

Per queste motivazioni il reclutamento deve avvenire attraverso un doppio canale : concorsi e graduatorie a esaurimento.

Per le suddette ragioni, si chiede:

1) Il diritto al ruolo per TUTTI gli idonei appartenenti alle graduatorie di merito del Concorso docenti 2020, senza limite temporale.

2) Che le graduatorie di merito relative al concorso docenti 2020 diventino perenni e senza scadenza temporale, consentendo di attingere da esse per l’assegnazione dei posti di ruolo, fino all’ esaurimento delle stesse.

Si rimanda inoltre alla seguente petizione”

Pubblicato da Orazio Niceforo Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali. Si… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sono 3.198 gli Istituti scolastici beneficiari della prima tranche di risorse (500 milioni, importo medio per scuola 156 mila euro) del Piano contro la dispersione scolastica… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo 26 settembre 2022. Si apre una nuova pagina, è vittoria storica per Giorgia Meloni. Ma indipendentemente da vincitori e perdenti, se si coglierà il nesso fondamentale… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Proprio in questo momento, in cui le istituzioni scolastiche stanno uscendo dall’emergenza pandemica (si spera) e stanno entrando nella proliferazione dei progetti e dei finanziamenti del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Primo Soccorso ai sensi del D.M. 388/2003 e la cassetta di pronto soccorso: con un esempio di circolare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:31 Antonio Fundarò Primo Soccorso ai sensi del D.

Guide e Vademecum 26 Settembre 2022

Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili. Breve guida

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 26 Set 2022 – 06:24 Antonio Fundarò Somministrazione dei farmaci salvavita e di farmaci indispensabili.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Congresso Uil Scuola: ‘Siamo la voce libera della scuola 26 September 2022 Il secondo congresso nazionale della Federazione Uil scuola RUA, svoltosi a Roma nei giorni 21-23 settembre, si è concluso con l’approvazione della linea politica illustrata in apertura dei lavori da Giuseppe D’Aprile, segretario generale del sindacato dallo scorso mese di agosto 2022, eletto a questo incarico dal Consiglio Nazionale.

Tutto scuola 26 Settembre 2022

La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Scuola delle Marche tra emergenza e solidarietà 26 September 2022 Il recente nubifragio che ha colpito le provincie di Ancona e Pesaro non ha provocato soltanto danni materiali, ma ha profondamente segnato le comunità locali.

torna all'inizio del contenuto