Notizie e comunicati

26 Settembre 2018

Il congedo per il minore di 12 anni non decurta le ferie e l’anzianità

Logo Italia oggi

9 January 2019

Il giudice di Grosseto: retribuito al 100% per i primi 30 giorni

DI FRANCESCA DE NARDI

II congedo parentale chiesto per il figlio minore di 12 anni è retribuito al 100% nei primi trenta giorni. Lo ha precisato il Giudice del Lavoro del Tribunale di Grosseto con la decisione n. 216 del 4 settembre 2018 Nel caso in esame un docente presso l’Isisr nell’anno scolastico 2015/2016 aveva chiesto di fruire di un congedo parentale per giorni 23 quale genitore. Però, successivamente, aveva rilevato che la Ragioneria dello Stato aveva operato detrazioni sulla sua busta paga: il docente si era visto decurtare il trattamento economico a titolo di retribuzione e in misura corrispondente le ferie e la tredicesima per il periodo m cui si era avvalso del congedo. Aveva così chiesto a Tribunale di accertare l’illegittimità dell’operato della pa.

Il Tribunale ha dichiarato il diritto del ricorrente alla fruizione dell’intera retribuzione secondo quanto previsto dall’art. 12, comma 4, del contratto Scuola. Questa norma, infatti, nel rimandare in via generale alle vigenti disposizioni sulla tutela della maternità (Testo unico in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità), prevede che nell’ambito del periodo di astensione dal lavoro di cui all’art. 32, comma 1 lett. a del TU, «per le lavoratrici madri o, in alternativa, per i lavoratori padri i primi 30 giorni, computati complessivamente per entrambi i genitori e fruibili anche in modo frazionato, non riducono le ferie, sono valutati ai fine dell’anzianità di servizio e sono retribuiti per intero».

L’art. 12 del contratto collettivo nazionale scuola introduce, quindi, una disciplina collettiva di comparto più favorevole rispetto a quella generale del TU e viene così valorizzata, ai fini della pienezza della retribuzione, la con dizione inderogabile che si tratti solo dei primi 30 giorni di congedo. n giudice rileva altresì come, prevedendo una disciplina di maggior favore rispetto a quella prevista dal TU-, «vada ad incidere sul dettato generale dell’art. 32 TU. (come modificato nel 2015 con il decreto legislativo n. 80/15)».

Modificato l’assetto generale non può, a cascata, tale modifica non incidere sulla disciplina retributiva fissata dall’art. 34: più precisamente questa ultima disposizione prevede che per i periodi di congedo parentale alle lavoratrici e ai lavoratori sia dovuta fino al sesto anno di vita del bambino un’indennità pari al 30% della retribuzione, mentre l’art. 12 non opera in via generale alcuna distinzione tra i casi in cui il minore abbia più o meno sei anni. n che comporta necessariamente che i primi 30 gg siano retribuiti per intero entro i 12 anni del bambino, decorsi i quali (per il comparto scuola) l’indennità economica, pari al 30% della retribuzione, spetta per i restanti periodi fino al sesto anno di vita del bambino.

Questo è il quadro normativo delineato dal combinato disposto della norma nazionale di cui al TU. e di quella collettiva di comparto. Una diversa interpretazione finirebbe, scrivono i giudici, col privare di valenza positiva concreta la disciplina collettiva di maggior favore introdotta con l’art. 12.

Fonte dell’articolo: Italia Oggi



Il congedo per il minore di 12 anni non decurta le ferie e l’anzianità

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Soltanto la metà delle scuole di Ischia dichiara di avere redatto il DVR, il Documento di Valutazione dei Rischi. E’ quanto risulta da un’elaborazione dati di… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Oggi, mercoledì 30 novembre, presso l’Aula della Commissione Politiche dell’Unione europea, al terzo piano di Palazzo Carpegna del Senato, le Commissioni riunite Cultura di Senato e… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Il problema del contenzioso relativo al concorso dei dirigenti scolastici merita un’attenta riflessione, sia per coloro che sono in attesa di conoscere le determinazioni giurisdizionali, sia… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Ody! Non ti avevo detto di aspettarmi fuori? – Lui mostrò un braccialetto lampeggiante e disse: – C’è una richiesta d’aiuto immediata da una scuola…”. Barbara… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Come era stato annunciato dal Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, lo scorso 29 novembre è stato firmato il decreto di riparto di 500 milioni… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 1 Dicembre 2022

Dove la COP27 ha fallito, la scuola deve riuscire

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Dove la COP27 ha fallito, la scuola deve riuscire 1 December 2022 Una “chiamata alle armi” per tutti coloro che lavorano, a qualsiasi titolo, nel mondo della scuola.

Tutto scuola 1 Dicembre 2022

Test ingresso, nuove prove per il TOLC ad aprile e luglio 2023: saranno ripetibili

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Test ingresso, nuove prove per il TOLC ad aprile e luglio 2023: saranno ripetibili 1 December 2022 Dal 13 al 22 aprile e dal 15 al 25 luglio del 2023.

Tutto scuola 1 Dicembre 2022

A Catania Babbo Natale viaggia in Rete: l’iniziative per scuole e famiglie

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email A Catania Babbo Natale viaggia in Rete: l’iniziative per scuole e famiglie 1 December 2022 Un’iniziativa originale ci viene segnalata dalla Sicilia: le Pro Loco della provincia di Catania, per non far perdere ai bambini l’opportunità di incontrare Babbo Natale, hanno deciso di rendere l’incontro virtuale: al posto della slitta, la rete Internet per tenere compagnia a grandi e piccini dall’ 8 al 26 dicembre.

Tutto scuola 1 Dicembre 2022

Scuole strumento di pace: 3 dicembre premiazione delle scuole vincitrici del concorso

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Scuole strumento di pace: 3 dicembre premiazione delle scuole vincitrici del concorso 1 December 2022 Il prossimo sabato, 3 dicembre, alle 9.

torna all'inizio del contenuto