Tutto scuola

29 Luglio 2022

Immissioni in ruolo 2022 confermate, arrivato ok del CdM. Tutti i dettagli

Immissioni in ruolo 2022 confermate, arrivato ok del CdM. Tutti i dettagli

29 July 2022

Confermate le immissioni in ruolo 2022: dopo il via libera del Ministero dell’Istruzione e di quello dell’Economia, il 28 luglio scorso è arrivato anche quello del Governo. Il numero dei posti da ricoprire varia ogni anno, bilanciando le risorse stanziate dalla legge di bilancio e le uscite tra pensionamenti e mobilità. Autorizzate le immissioni in ruolo, si avvia poi l’iter amministrativo e le “chiamate” per gli aspiranti che, da sempre sono più numerosi al Sud per posti invece, più disponibili nel Nord Italia. Nello specifico sono 22.177 in Lombardia, 9.920 in Veneto, 9.300 in Piemonte, 7.717 in Emilia Romagna. Fino a scendere verso la punta e al tacco dello stivale con 5.015 della Puglia, 2.120 della Calabria.

In una nota di Palazzo Chigi si legge che il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta, del ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco e del ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi, ha deliberato l’autorizzazione per l’anno scolastico 2022/2023, ad assumere, a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, un numero pari a 422 unità di insegnanti di religione cattolica, 60 unità di personale educativo, 10.116 unità di personale Ata, 94.130 unità di personale docente e 361 unità di dirigenti scolastici. Di seguito i dettagli.

Immissione in ruolo personale docente

Autorizzati 94.130 posti. Entro il 2 agosto avverrà il completamento delle ordinarie operazioni di immissioni in ruolo, tra il 3 e il 7 agosto call veloce, ed entro il 10 agosto la chiusura gestione procedura.

Immissione in ruolo personale ATA

Autorizzati tutti i posti relativi ai pensionamenti con data 1/9/2022, aumentati del numero dei pensionamenti oggetto di tardiva certificazione per l’anno scolastico 2021/22 e anche dei posti sul profilo di DSGA non coperti nell’ambito delle disponibilità esistenti per l’a.s.2021/22. In totale autorizzati 10.116 posti su 27.704 disponibili. Di seguito i posti autorizzati per profilo:

DSGA

Posti disponibili: 2.235

immissioni in ruolo: 570

Assistenti amministrativi

Posti disponibili: 5.704

immissioni in ruolo: 2.078

Assistenti Tecnici

Posti disponibili: 3.095

immissioni in ruolo: 630

Collaboratori Scolastici

Posti disponibili: 16.258

immissioni in ruolo: 6.739

Collaboratori Scolastici tecnici

Posti disponibili: 150

immissioni in ruolo: 6

Guardarobieri

Posti disponibili: 111

immissioni in ruolo: 8

Cuochi

Posti disponibili: 152

immissioni in ruolo: 11

Infermieri

Posti disponibili: 35

immissioni in ruolo: 3

Immissione in ruolo personale educativo e IRC

Per gli insegnanti di religione cattolica si utilizzeranno le graduatorie di merito. Il contingente complessivo ammonta a 422 posti, che corrispondono alle cessazioni 2022/23. Per il personale educativo autorizzati 60 posti.

Immissioni in ruolo, Cisl Scuola: ‘Criticità irrisolte’

“I dati sulle assunzioni, incrociati con quelli degli aspiranti presenti nelle diverse tipologie di graduatorie da cui si potrà attingere per le nomine, evidenziano criticità irrisolte, nonostante il moltiplicarsi delle procedure concorsuali attivate negli ultimi tempi – ha commentato mercoledì scorso la segretaria generale Cisl Scuola Ivana Barbacci —. È facile prevedere che, come avvenuto negli anni scorsi, si faranno molte meno assunzioni di quelle necessarie. Si dovrà pertanto fare ricorso, ancora una volta, a decine di migliaia di contratti precari per mettere le scuole in condizione di funzionare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sta diventando una piacevole consuetudine scambiarsi gli auguri non soltanto nelle tradizionali ricorrenze natalizie e pasquali, ma anche a Ferragosto. E Tuttoscuola volentieri non si sottrae… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Le proposte per la scuola della Lega: continua così il nostro viaggio verso le elezioni analizzando le proposte per la scuola dei principali partiti politici. La… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo “Stiamo definendo gli ultimi dettagli del nostro programma per le elezioni del 25 settembre. Per noi davanti a tutto, trasversalmente, ci sarà la scuola, con il piano ‘Conoscere… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo I tre partiti ­– Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia – che, insieme ad altre formazioni minori, formano la coalizione di Centro-Destra, che si presenterà unitariamente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Pubblicate le “Indicazioni strategiche ad interim per preparedness e readiness ai fini di mitigazione delle infezioni da SARS-CoV-2 nell’ambito dei servizi educativi per l’infanzia gestiti dagli… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Diventare docenti 15 Agosto 2022

Domanda supplenze 2022/23: isole di Pantelleria e Favignana. Come sceglierle o non sceglierle

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Domanda supplenze 2022/23: isole di Pantelleria e Favignana.

Tutto scuola 15 Agosto 2022

Buon Ferragosto ai lettori

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Buon Ferragosto ai lettori 15 August 2022 Sta diventando una piacevole consuetudine scambiarsi gli auguri non soltanto nelle tradizionali ricorrenze natalizie e pasquali, ma anche a Ferragosto.

Tutto scuola 15 Agosto 2022

Verso le elezioni: le proposte per la scuola della Lega

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Verso le elezioni: le proposte per la scuola della Lega 15 August 2022 Le proposte per la scuola della Lega: continua così il nostro viaggio verso le elezioni analizzando le proposte per la scuola dei principali partiti politici.

NOTIZIE 15 Agosto 2022

Elezioni politiche 2022, programmi scuola dimenticano personale ATA. Lettera

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Skip to content Elezioni politiche 2022, programmi scuola dimenticano personale ATA.

torna all'inizio del contenuto