NOTIZIE

5 Gennaio 2023

Imparare a programmare i robot del futuro con FANUC

Skip to content

Imparare a programmare i robot del futuro con FANUC

5 January 2023

FANUC mette in pista una serie di iniziative dedicate agli studenti per diffondere la cultura dell’automazione a scuola e per insegnare ai ragazzi a programmare i robot con cui domani condivideranno l’ambiente lavorativo.

Il mondo dell’industria soffre un problema di carenza di talenti: mancano giovani con le competenze necessarie per far crescere il settore manifatturiero italiano, da sempre fiore all’occhiello della produzione nazionale. Come trovarli? La risposta è semplice: andando ad effettuare il recruiting a partire già dalla scuola. È in quest’ottica che va ad inserirsi l’attività in ambito educational di FANUC, gigante mondiale dell’automazione che produce robot, controlli numerici, software IoT (Internet of Things) e macchine intelligenti: diffondere presso le scuole e gli studenti la cultura dell’automazione con diverse attività che mirano ad attrarre i giovani verso questo settore. In che modo? Appassionando, stimolando e coinvolgendo gli studenti degli istituti tecnici superiori avvicinandoli ai robot, i veri protagonisti di Industria 5.0, la rivoluzione industriale che mette l’uomo al centro dei miglioramenti tecnologici per le fabbriche del futuro.

Che i robot siano la chiave di volta di questo percorso di conoscenza lo si evince dal fatto che FANUC ha scelto di sponsorizzare i Campionati dei Mestieri WorldSkills a livello mondiale per quanto riguarda la skill “Sistemi robotici integrati”. La competizione WorldSkills ha come finalità la promozione dell’istruzione e della formazione professionale in tutto il mondo, e interessa tutti i giovani studenti, apprendisti e lavoratori dai 17 anni in su. Di recente si è svolta a Torino WorldSkills Piemonte, selezione nazionale per accedere agli Europei EuroSkills 2023 e a WorldSkills Italy 2023. FANUC ha fornito i robot e i controllori utilizzati dai ragazzi in gara, e ha partecipato attivamente alla selezione degli istituti superiori partecipanti e nella loro formazione in preparazione alla prova, ospitando i ragazzi presso la FANUC Academy. Qui, assistiti dai tutor FANUC specializzati in formazione, i ragazzi hanno potuto ampliare le proprie conoscenze in fatto di programmazione robotica e confrontarsi con situazioni reali che richiedono l’utilizzo di un robot, e sfruttare le competenze apprese per realizzare un progetto vincente.

Nella sede di FANUC Italia a Lainate, vicino a Milano, si trova la FANUC Academy, uno spazio dedicato alla formazione che eroga corsi di aggiornamento e formazione in ambito Robot e Controllo Numerico per i clienti FANUC, ma anche per i docenti scolastici e i loro studenti. L’obiettivo della Academy di FANUC è dimostrare ai ragazzi l’”appeal” delle discipline STEM, e contribuire a formare gli ingegneri robotici di cui il mondo industriale ha bisogno. Nelle aule della Academy sono presenti delle postazioni Educational “Robot”, “CRX” (con robot collaborativo), “Controllo numerico” e “CRX in asservimento a ROBODRILL” (dove il cobot è integrato a bordo macchina e interagisce per il carico/scarico e il supporto alla produzione). I partecipanti ai corsi dell’Academy di FANUC, poi, possono vedere e toccare con mano dal vivo i prodotti FANUC oggetto della formazione. Grazie alle celle Educational, i ragazzi possono quindi prendere confidenza con la tecnologia che incontreranno in fabbrica in futuro, esplorando le funzionalità innovative e facili da usare dei robot, CNC e macchine FANUC.

Le celle “Educational” sono a disposizione degli istituti scolastici che ne vogliono fare richiesta per valorizzare i propri laboratori tecnici con la tecnologia allo stato dell’arte di FANUC, e rappresentano un’opportunità di apprendimento per gli studenti che fa da ponte tra il mondo dell’industria e quello della scuola.

FANUC partecipa inoltre a fiere dedicate al settore dell’istruzione come Didacta, dove porta le proprie soluzioni tecnologiche per farle conoscere a docenti e studenti. Qui, grazie alla semplicità di utilizzo dei suoi robot, FANUC contribuisce a sfatare pregiudizi e preconcetti nei confronti delle fabbriche e del lavoro in produzione, dimostrando che i robot possono prendersi carico dei lavori abitudinari e usuranti lasciando agli operatori compiti più qualificati e produttivi.

In quanto socio delle fondazioni ITS Meccatronica Lombarda e ITS Nuove Tecnologie della Vita, FANUC supporta gli ITS organizzando corsi di approfondimento ad hoc sulla programmazione di robot e CNC nell’ambito dell’anno scolastico, e mettendo a disposizione degli studenti più meritevoli borse di studio

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Tuttoscuola, come altre testate, ha riportato una lettera di un vincitore dell’ultimo concorso a dirigente scolastico in cui evidenziava l’illogicità e l’ingiustizia di due emendamenti… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Non è un fenomeno solo italiano. Negli USA, che pure hanno un sistema scolastico molto più decentrato e flessibile del nostro, prosegue la fuga degli… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Un primo dilemma riguarda il criterio in base al quale gli stipendi dovrebbero essere differenziati: il merito (la qualità del lavoro svolto dal singolo docente,… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Tra poche settimane le scuole saranno chiamate a presentare i progetti del piano Scuola 4.0 per investire i cospicui investimenti messi a disposizione dal PNRR.… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Ultime ore per le iscrizioni del 2023-24 che per la scuola primaria confermeranno con ogni probabilità anche l’anomalia, prevalentemente territoriale, degli anticipi che hanno registrato… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 31 Gennaio 2023

Quale parità di genere nella scuola? Lettera

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Inviato da Mario Bocola – Gli alunni nella scuola italiana e soprattutto nel primo ciclo d’istruzione si identificano nella figura della maestra e della professoressa e la riconoscono una “figura materna” dolce, sensibile, amorevole.

NOTIZIE 31 Gennaio 2023

Doppio lavoro senza autorizzazione: docente di ruolo licenziata

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Doppio lavoro senza autorizzazione: docente di ruolo licenziata 31 January 2023 Doppio lavoro senza autorizzazione: così è stata licenziata una docente dopo aver superato il concorso e ottenuto il ruolo nel 2018.

NOTIZIE 30 Gennaio 2023

Iscrizioni, dal 31 gennaio gestione domande sul SIDI. Tutti gli adempimenti delle scuole. NOTA

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Skip to content Iscrizioni, dal 31 gennaio gestione domande sul SIDI.

NOTIZIE 30 Gennaio 2023

Dalla richiesta della carta d’identità all’Isee fino alle visure catastali. Nasce Polis, lo sportello digitale per la Pa di Poste Italiane

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Dalla richiesta della carta d’identità all’Isee fino alle visure catastali.

torna all'inizio del contenuto