Carriera

29 Agosto 2019

In Lombardia 13mila cattedre scoperte

Vere emergenze per matematica, italiano e soprattutto il sostegno

di Cl. T.S

Sono oltre 13mila le cattedre a tempo indeterminato scoperte in Lombardia. Di queste, migliaia rischiano di restare vuote a causa dell’indisponibilità dei professori del Sud a trasferirsi al Nord per via dell’elevato costo della vita. A denunciare la situazione, a quindici giorni dal suono della campanella, è stato il presidente della Regione, Attilio Fontana. 

L’allarme di Fontana 
«Comprendo bene la difficoltà di chi dal Sud dovrebbe trasferirsi. Proprio per questo, nella nostra proposta di Autonomia, avevamo previsto un’integrazione degli stipendi, che tenesse conto del costo della vita e delle differenze tra i territori», ha ricordato ieri il governatore leghista, puntando il dito contro i 5 Stelle. «Se qualcuno non ci avesse messo i bastoni tra le ruote – è la sua accusa – forse non quest’anno, ma magari il prossimo, i nostri ragazzi avrebbero potuto iniziare l’anno scolastico senza difficoltà».

I numeri 
Nella Regione guidata da Fontana le cattedre vuote sono 13.424. Il Miur ha autorizzato 11.440 assunzioni, ma secondo la segretaria generale della Cisl Scuola Lombardia, Silvana Milione, il rischio è che al termine delle nomine, avviate nei giorni scorsi dai provveditorati e dall’Ufficio scolastico regionale, «i posti coperti da docenti di ruolo saranno meno del 50%», mentre gli altri saranno affidati a dei supplenti.

Il motivo? Mancano i candidati. «La situazione è drammatica e abbiamo delle vere emergenze: matematica, italiano e soprattutto il sostegno», ha spiegato la sindacalista. Le situazioni più critiche, ha aggiunto Milione, si riscontrano alle superiori e alle medie. Alle medie i posti vuoti sono 2.609, di cui 826 in matematica e 987 in italiano. Alle superiori mancano, invece, all’appello 3.655 prof, tra cui 331 di informatica e 407 di italiano.

In Lombardia 13mila cattedre scoperte

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola di Maurizio Maglioni* Il modello  trasmissivo – ripetitivo si dimostra ogni giorno sempre più inadeguato alla formazione umana delle giovani generazioni del XXI secolo. La scuola… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un concorso per gli studenti che amano la poesia: è stato lanciato dall’associazione Archicultura e si rivolge in ai giovani autori di età corrispondete alla frequenza… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Educazione e cura della prima infanzia e accesso a un’assistenza a lungo termine di alta qualità e a prezzi accessibili. Su questi due temi il Consiglio… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Alla Riunione Ministeriale del Comitato per le Politiche dell’Istruzione (EDPC) dell’OCSE a Parigi, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha posto ufficialmente tre temi:… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Contesto: Classi terze della scuola dell’infanzia dell’IC IV di Lodi. Math in Progress 2015-2016 Docente: Maria Teresa Malvicini “Sulla linea dei numeri” è il titolo del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 9 Dicembre 2022

Me.Mo. Merito e Mobilità Sociale, proroga domande progetto al 18 dicembre

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Skip to content Me.

NOTIZIE 9 Dicembre 2022

Stop al bonus cultura 18 App, la maggioranza spinge. Protesta l’opposizione. EMENDAMENTO LEGGE DI BILANCIO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Stop al bonus cultura 18 App, la maggioranza spinge.

NOTIZIE 9 Dicembre 2022

Supplenze ATA 2022: in totale sono più di 50 mila, di cui 36.171 al 30 giugno. Ecco i dati di tutte le regioni

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze ATA 2022: in totale sono più di 50 mila, di cui 36.

NOTIZIE 9 Dicembre 2022

Supplenze, docente disoccupata a causa dell’algoritmo che l’ha esclusa dai turni successivi. Giudice le dà ragione e ordina all’Ufficio Scolastico di attribuirle incarico

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Supplenze, docente disoccupata a causa dell’algoritmo che l’ha esclusa dai turni successivi.

torna all'inizio del contenuto