NOTIZIE

7 Gennaio 2023

La tecno-agricoltura sbarca in cloud: studenti e aziende monitoreranno esperimenti da remoto grazie ad un cloud. L’innovazione viene da Singapore

La tecno-agricoltura sbarca in cloud: studenti e aziende monitoreranno esperimenti da remoto grazie ad un cloud. L’innovazione viene da Singapore

7 January 2023

Il Republic Polytechnic (RP), un istituto di istruzione post-secondaria sotto la competenza del Ministero dell’Istruzione a Singapore, ha aperto il primo laboratorio di tecnologia agricola e alimentare basato su cloud in un istituto di istruzione superiore del Paese.

Questo permetterà a studenti e personale del RP di monitorare gli esperimenti e analizzare i dati da remoto. Il laboratorio, che è stato istituito in collaborazione con il produttore giapponese di strumenti di precisione e apparecchiature mediche Shimadzu, è stato presentato ufficialmente dal ministro dell’Istruzione di Singapore, Chan Chun Sing, durante l’Open House 2023 del Politecnico. Le aziende agricole potranno accedere ai dati da remoto tramite un’app mobile.

Le capacità analitiche del laboratorio sosterranno l’iniziativa “30 by 30” di Singapore, che mira a produrre il 30% del fabbisogno nutrizionale del paese entro il 2030.

“Se vogliamo coltivare colture ad alto rendimento – ha detto il dottor Lim Boon, direttore della School of Applied Science di RP – dobbiamo sapere esattamente cosa è necessario per consentire una crescita ottimale, e un modo per saperlo è analizzare la produzione – ad esempio, se le verdure prodotte sono ad alto contenuto di nutrienti e avere vitamine sufficienti”.

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Tuttoscuola, come altre testate, ha riportato una lettera di un vincitore dell’ultimo concorso a dirigente scolastico in cui evidenziava l’illogicità e l’ingiustizia di due emendamenti… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Non è un fenomeno solo italiano. Negli USA, che pure hanno un sistema scolastico molto più decentrato e flessibile del nostro, prosegue la fuga degli… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Un primo dilemma riguarda il criterio in base al quale gli stipendi dovrebbero essere differenziati: il merito (la qualità del lavoro svolto dal singolo docente,… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Tra poche settimane le scuole saranno chiamate a presentare i progetti del piano Scuola 4.0 per investire i cospicui investimenti messi a disposizione dal PNRR.… [...]

Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo Ultime ore per le iscrizioni del 2023-24 che per la scuola primaria confermeranno con ogni probabilità anche l’anomalia, prevalentemente territoriale, degli anticipi che hanno registrato… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 31 Gennaio 2023

Quale parità di genere nella scuola? Lettera

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Inviato da Mario Bocola – Gli alunni nella scuola italiana e soprattutto nel primo ciclo d’istruzione si identificano nella figura della maestra e della professoressa e la riconoscono una “figura materna” dolce, sensibile, amorevole.

NOTIZIE 31 Gennaio 2023

Doppio lavoro senza autorizzazione: docente di ruolo licenziata

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Doppio lavoro senza autorizzazione: docente di ruolo licenziata 31 January 2023 Doppio lavoro senza autorizzazione: così è stata licenziata una docente dopo aver superato il concorso e ottenuto il ruolo nel 2018.

NOTIZIE 30 Gennaio 2023

Iscrizioni, dal 31 gennaio gestione domande sul SIDI. Tutti gli adempimenti delle scuole. NOTA

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Skip to content Iscrizioni, dal 31 gennaio gestione domande sul SIDI.

NOTIZIE 30 Gennaio 2023

Dalla richiesta della carta d’identità all’Isee fino alle visure catastali. Nasce Polis, lo sportello digitale per la Pa di Poste Italiane

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Dalla richiesta della carta d’identità all’Isee fino alle visure catastali.

torna all'inizio del contenuto