NOTIZIE

22 Settembre 2022

Mad Express: come compilare in modo rapido i form di messa a disposizione Argo, Spaggiari, Nuvola con Voglioinsegnare.it

Mad Express: come compilare in modo rapido i form di messa a disposizione Argo, Spaggiari, Nuvola con Voglioinsegnare.it

22 September 2022

Ultimamente alcune scuole hanno smesso di accettare la domanda di messa a disposizione tramite i canali tradizionali, cioè la casella email dell’istituto scolastico, e richiedono la compilazione della mad online su appositi web form presenti nei siti delle scuole.

Un web form è un modulo con specifici campi o spazi da compilare online. Solitamente nei web form si inseriscono i propri dati personali, ovvero nome, cognome, residenza, titoli di studio, specializzazioni, servizio svolto. Può essere richiesto anche di inserire dei file in PDF come documento di identità e curriculum.

Cos’è MAD EXPRESS e come funziona

Con MAD Express di Voglioinsegnare invece si compila solo il form di iscrizione iniziale e invieremo noi per te i principali moduli delle scuole (Argo, Spaggiari, Nuvola) comprese nella provincia o province scelte.

Voglioinsegnare.it semplifica molto la procedura di invio mad, tutelando i dati personali, e consentendo di selezionare le zone geografiche specifiche nelle quali inviare la propria messa a disposizione e assicurando anche la compilazione dei principali form delle scuole per la mad.

In pochi clic centinaia di scuole in Italia riceveranno la messa a disposizione di chi aspira a insegnare o lavorare nel mondo dell’istruzione.

Con MAD EXPRESS non dovrai più compilare i web form delle scuole

La compilazione manuale dei web form delle scuole per inserire le domande di messa a disposizione è un processo che richiede molto tempo. Bisogna infatti andare sul sito di ogni singola scuola, e compilare i form per la mad online con tutti i campi richiesti: dati anagrafici, titoli di studio, inserimento curriculum, inserimento di documenti di identità, classi di concorso.

Alcune province possono avere addirittura decine di scuole che richiedono il procedimento di compilazione manuale della messa a disposizione nei web form, completamente diversi. Ciò significa che bisogna poi ripetere l’inserimento degli stessi dati più e più volte.

I vantaggi di MAD EXPRESS

Il servizio MAD Express permette invece di risparmiare tempo ed energia: la tecnologia MAD Express consente non solo l’invio di mad tramite email, ma anche di inserire in automatico i dati della tua messa a disposizione nei diversi web form di tutte le singole scuole che lo richiedono.

MAD Express include:

  • invio della mad entro 12 ore lavorative dalla richiesta;
  • consulenza personalizzata sulla scelta delle classi di concorso e strategie di invio;
  • invio con PEC su richiesta (con casella personale dell’utente);
  • report aggiornato con lista dei web form delle scuole

MAD Express: i passaggi per utilizzare il servizio

  • vai su Voglioinsegnare.it e compila la tua domanda con dati anagrafici e titoli di studio
  • scegli le province e gli ordini di scuola dove vuoi inviare la tua mad e seleziona il servizio MAD Express
  • aspetta la mail per la verifica di consegna e compilazione automatica dei moduli web delle scuole

INVIA SUBITO CON MAD EXPRESS

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

Iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI

Mad Express: come compilare in modo rapido i form di messa a disposizione Argo, Spaggiari, Nuvola con Voglioinsegnare.it

22 September 2022

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza, a partire dalla scuola. È questo l’obiettivo di “MI stai a cuore”, la campagna di informazione e sensibilizzazione del Ministero dell’Istruzione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Ivana Barbacci, Segretaria generale della CISL/Scuola, persona visionaria e capace di generare motivazione e senso di partecipazione, racconta a Tuttoscuola l’orizzonte degli interventi che possono contribuire… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un gruppo di studenti del Collegium Aloisianum di Linz (Austria) farà visita nei prossimi giorni al Liceo Classico del Convitto Nazionale Paolo Diacono, i cui studenti saranno coinvolti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola italiana sembra davvero aver voltato pagina e, dopo due anni e mezzo di piani di emergenza, nella maggior parte dei casi è praticamente tornata… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Credo che chi verrà, chiunque verrà, sulla base delle considerazioni che farà il nuovo governo, potrà ripartire non da zero ma da tre”. Da questa considerazione… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A049, molti gli idonei

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

GPS 2022/24: le graduatorie pubblicate, ripubblicate e rettifiche. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

Guide e Vademecum 30 Settembre 2022

L’accesso ad atti endoprocedimentali o esoprocedimentali quali differenze nella legittimità della richiesta

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 30 Set 2022 – 06:00 Antonio Fundarò L’accesso ad atti endoprocedimentali o esoprocedimentali quali differenze nella legittimità della richiesta 30 September 2022 I soggetti di cui all’articolo 7 e quelli intervenuti ai sensi dell’articolo 9 della legge.

Guide e Vademecum 30 Settembre 2022

Informazioni che il Dirigente deve fornire al lavoratore: modifiche normative e sanzioni. Focus

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 30 Set 2022 – 05:42 Luciano Grasso Informazioni che il Dirigente deve fornire al lavoratore: modifiche normative e sanzioni.

torna all'inizio del contenuto