NOTIZIE

5 Gennaio 2023

Maturità 2023: un orientamento da interpretare. Lettera

Maturità 2023: un orientamento da interpretare. Lettera

5 January 2023

Inviata da Enrico Maranzana – Il ministro dell’istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, ha anticipato un aspetto delle disposizioni sull’esame di Stato 2023: “Verificare la capacità di fare collegamenti tra le materie”.

Da una prima, affrettata lettura potrebbe emergere la disattenzione per le semplificazioni che stanno all’origine delle discipline [Thomas Samuel Kuhn]. Nella presente riflessione il termine “materie” è sostituito dalla parola “discipline”: le materie sono selezioni di argomenti che sostanziano i programmi scolastici, selezione operata in uno o più campi disciplinari.

Il sole, i fiori, gli animali … sono “cose del mondo”, si riferiscono alle entità e ai fenomeni che esistono nella realtà fisica, indipendentemente dall’uomo e dalle sue attività di conoscenza. L’uomo, quando le “osserva”, proietta su di esse una propria esigenza: ne seleziona gli aspetti che ritiene utili, generando un modello che, come noto, è una rappresentazione semplificata della realtà.
Si pensi a come osservano una mucca un allevatore, un nutrizionista, un etologo, un veterinario …

Al variare delle problematiche variano i modelli: un “oggetto” di una disciplina ha natura diversa da un oggetto di un’altra disciplina, essendo costruiti per soddisfare esigenze diverse.

Le discipline, infatti, sono campi di studio o settori della conoscenza umana che si occupano di un particolare aspetto della realtà.
Ne consegue la differenza sostanziale degli oggetti delle diverse discipline, da cui la loro diretta incomparabilità e interrelazione.

E’ auspicabile che l’interpretazione da parte delle commissioni d’esame dei sostantivo “collegamento” conduca alla ricerca di problemi la cui soluzione avviene con il contributo di oggetti di discipline diverse o delle differenze e delle uniformità dei “metodi d’indagine propri dei diversi ambiti disciplinari”.

Maturità 2023: un orientamento da interpretare. Lettera

Pubblicato da Editoriale Tuttoscuola Natale è alle porte ma siete ancora indecisi su cosa regalare ai ragazzi o a un insegnante che vuole rimpinguare la sua biblioteca di classe? C’è [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Tuttoscuola, ente accreditato per la formazione del personale della scuola, ha predisposto un catalogo con tantissime proposte formative dedicate alle scuole: https://tuttoscuola.ac-page.com/catalogo-formazione-scuole Il  catalogo è in [...]

Pubblicato da Editoriale Tuttoscuola Per quanto riguarda le modifiche normative “anti-diplomifici” annunciate nel comunicato del Ministero dell’istruzione e del merito – che riprendono in buona parte le misure contenute nel [...]

Pubblicato da Editoriale Tuttoscuola Per la prima volta si dichiara guerra a un mondo opaco, parallelo al sistema d’istruzione, di cui ne inquina i risultati. Un business antico e redditizio, [...]

Pubblicato da Editoriale Tuttoscuola Sottoscritta l’ipotesi di Ccnl 2024-27 relativa alla Formazione Professionale. L’accordo è stato firmato dalle organizzazioni Uil Scuola Rua, Flc Cgil, Cisl Scuola e Snals Confsal insieme [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 11 Dicembre 2023

Bando concorso docenti 2023/24, dove e quando si svolgeranno le prove d’esame?

Share on Social Media x facebook pinterest email Bando concorso docenti 2023/24, dove e quando si svolgeranno le prove d’esame? 11 December 2023 Da questa mattina, lunedì 11 dicembre, sono online sul portale unico del reclutamento i bandi per il prossimo concorso docenti 2023.

NOTIZIE 11 Dicembre 2023

Medy Cartier, maxi rissa tra ragazzini al concerto abusivo del trapper. Il dibattito: “Sono questi gli esempi da seguire?”

Share on Social Media x facebook pinterest email Medy Cartier, maxi rissa tra ragazzini al concerto abusivo del trapper.

NOTIZIE 11 Dicembre 2023

Riforma filiera tecnico-professionale, il Ministro Valditara ha firmato il decreto: si parte a settembre 2024 – PDF

Share on Social Media x facebook pinterest email Riforma filiera tecnico-professionale, il Ministro Valditara ha firmato il decreto: si parte a settembre 2024 – PDF 11 December 2023 Come abbiamo già scritto in un precedente articolo, il 7 dicembre, subito dopo il parere negativo del CSPI all’avvio della sperimentazione della filiera tecnico-professionale a partire dal settembre prossimo, il Ministro ha firmato il decreto, non accogliendo il suddetto parere, “stante la valenza strategica del provvedimento“.

NOTIZIE 11 Dicembre 2023

Intervista Cecchettin Che Tempo Che Fa: “Invito i genitori a parlare con i figli senza esserne amici, invadendo un po’ la privacy”

Share on Social Media x facebook pinterest email Intervista Cecchettin Che Tempo Che Fa: “Invito i genitori a parlare con i figli senza esserne amici, invadendo un po’ la privacy” 11 December 2023 Ieri, 10 dicembre, il padre della povera vittima di femminicidio Giulia Cecchettin è stato ospite di Fabio Fazio sul canale Nove all’interno della trasmissione Che Tempo Che Fa.

torna all'inizio del contenuto