Tutto scuola

29 Luglio 2022

Mobility manager scolastico, approvato emendamento per dare attuazione a questa figura. Ancodis: ‘Infrangere muro dell’indifferenza’

Mobility manager scolastico, approvato emendamento per dare attuazione a questa figura. Ancodis: ‘Infrangere muro dell’indifferenza’

29 July 2022

Mobility manager scolastico: approvato emendamento presentato dalla capogruppo M5S in commissione trasporti Gabriella Di Girolamo che propone di dare piena attuazione e funzionalità a questa figura in tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, così come previsto nella legge 221/2015. Secondo quanto si legge nel comunicato, il mobility manager “si occuperà di promuovere la mobilità sostenibile nelle scuole, collaborando con il manager d’area per fornire all’amministrazione locale soluzioni di mobilità urbana più congeniali alle esigenze scolastiche anche in relazione alla presenza di studenti con disabilità”.

“Finalmente – commenta Rosolino Cicero, presidente di Ancodis -, qualcuno potrebbe dire, è arrivata la tanto attesa innovazione nel sistema scolastico italiano di fine legislatura: una nuova figura di sistema che sarà strutturata nell’organigramma scolastico e dovrà essere formata per favorire l’attesa transizione ecologica in seno alle comunità scolastiche. Si continua nella strada intrapresa da oltre un decennio: si stabilisce l’esistenza di figure strategiche senza dare nulla in cambio a chi si rende disponibile ad accettarne l’incarico”.

Ciò che continua a sorprendere è l’inaccettabile previsione della norma: la scuola nell’ambito della sua autonomia organizzativa individua il mobility manager scolastico, scelto su base volontaria e senza riduzione del carico didattico e – in attuazione al comma 6 della legge – non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica. Siamo – continua Cicero – per l’ennesima volta di fronte alla negazione della professionalità di docenti impegnati nel funzionamento organizzativo e didattico che lo Stato ci chiede ma che tuttavia non riconosce né giuridicamente né contrattualmente. Si continua a voler seguire la strada del misconoscimento di donne e uomini di scuola che responsabilmente e con grande spirito di servizio non fanno un passo indietro ma rivendicano dovuta attenzione, meritato rispetto e conseguente valorizzazione professionale.”

Alle forze politiche, alle associazioni dei Dirigenti scolastici e a tutte le organizzazioni sindacali – conclude il presidente Ancodis – chiediamo di rompere il silenzio e di infrangere il muro dell’indifferenza pretendendo dallo Stato la meritata attenzione per tutte le professionalità strategiche che a diverso titolo sono impegnate al servizio delle loro comunità scolastiche. Si tratta di un principio di equità secondo quanto previsto nell’art. 36 della Costituzione italiana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Visitare monumenti, con bambini al seguito, in questa estate caldissima? Per aiutare le famiglie è stato inaugurato il 27 luglio, nel  Parco archeologico del Colosseo, un Baby… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Concorso DS: aperte le funzioni POLIS per la scelta della regione di assunzione da parte dei candidati utilmente collocati nella graduatoria di merito del concorso nazionale… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo L’ANCODIS (Associazione Nazionale Collaboratori Dirigenti Scolastici) in una nota dichiara che “pur condividendo le criticità relative alle modalità di individuazione del cosiddetto docente esperto (termine che… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Come è noto il termine bullismo deriva dall’inglese “bullying” e viene usato nella letteratura internazionale per connotare il fenomeno delle prepotenze tra pari in un contesto… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola #IOnonESISTO è un progetto di fotografia, esperienza sanitaria, clinica, racconti di vite e di persone che ha ha lo scopo di far conoscere i Disturbi Alimentari, che interessano… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 11 Agosto 2022

Supplenze da GaE e GPS docenti 2022: come funziona l’algoritmo. Da quale classe di concorso si parte? prima il sostegno? [VIDEO]

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email L’algoritmo che gestisce le domande di supplenze per i docenti per l’anno scolastico 2022/23 come funziona in merito all’assegnazione della sede? inizia dal candidato che ha il punteggio più alto oppure da una classe di concorso specifica? E il sostegno quando viene trattato? L’articolo Supplenze da GaE e GPS docenti 2022: come funziona l’algoritmo.

Dirigenti scolastici 11 Agosto 2022

Immissioni in ruolo dirigenti scolastici, istanze dal 9 al 12 agosto: 317 posti disponibili. AVVISO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Dal 9 al 12 agosto i dirigenti scolastici potranno presentare l’istanza per l’immissione in ruolo: in palio ci sono 317 posti vacanti e disponibili.

Guide e Vademecum 11 Agosto 2022

Sicurezza, i ruoli previsti dalla normativa, con modello di nomina a preposto da scaricare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 11 Ago 2022 – 06:18 Luciano Grasso Sicurezza, i ruoli previsti dalla normativa, con modello di nomina a preposto da scaricare 11 August 2022 Forniamo una guida chiara e schematica sui ruoli riconosciuti e disciplinati dalla normativa sulla sicurezza contenuta nel DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n.

Guide e Vademecum 11 Agosto 2022

Un esempio di contratto integrativo i istituto. Modello da scaricare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 11 Ago 2022 – 06:06 Antonio Fundarò Un esempio di contratto integrativo i istituto.

torna all'inizio del contenuto