Atti e normativa

3 Giugno 2019

Nel 2019 crescono le borse di mobilità Erasmus+ per formazione degli insegnanti

di Elena Maddalena

La mobilità Erasmus+ per gli insegnanti della scuola: i numeri della KA1 nel 2019

Si sono appena concluse le valutazioni relative all’Azione Chiave 1 nell’Istruzione scolastica e nell’Educazione degli adulti (EDA). Queste misure moltiplicano le opportunità di formazione per gli insegnanti e lo staff impegnato nell’EDA, che possono confrontarsi con i colleghi di altri Paesi europei, frequentando corsi strutturati o scambiando esperienze e pratiche didattiche in tutti i Paesi europei.

La mobilità Erasmus+ per gli insegnanti della scuola: i numeri della KA1 nel 2019
Nell’ambito dell’Istruzione scolastica, l’Agenzia ha ricevuto ha ricevuto 496 candidature di cui sono stati approvati, dopo selezione formale e qualitativa, 199 progetti che consentiranno a 4.256 persone (+9% rispetto al 2018) tra insegnanti, dirigenti e personale amministrativo della scuola di effettuare un’esperienza di mobilità europea per un corso di formazione, job shadowing (attività di osservazione sul campo) o incarichi di insegnamento. L’impegno finanziario per sostenere la mobilità in quest’ambito è di circa 9.900.000 euro (+ 15% rispetto al budget 2018) e ogni progetto in media consentirà la mobilità di 21 persone.

Le borse di mobilità KA1 per il personale EDA nel 2019
Per quanto riguarda l’ambito dell’Educazione degli adulti, le mobilità riguarderanno 959 persone (+37% rispetto al 2018), risultato dei 52 progetti vincitori presentati dalle organizzazioni nazionali che si occupano di apprendimento per adulti, per un finanziamento totale di circa 1.900.000 euro (+42% in confronto ai finanziamenti 2018). Nel complesso, rispetto alle candidature ricevute dall’Agenzia, verranno finanziati il 60% dei progetti presentati alla scadenza di febbraio scorso.

Per approfondire:

Da: indireinforma

Nel 2019 crescono le borse di mobilità Erasmus+ per formazione degli insegnanti

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Nell’ultimo decennio meno scuole ma sempre più grandi: in media ogni istituzione scolastica ha più alunni (+6%), più classi (+13%), più docenti (+39%), più plessi (da… [...]

Pubblicato da Anna Maria De Luca* Una “chiamata alle armi” per tutti coloro che lavorano, a qualsiasi titolo, nel mondo della scuola. È questo il senso delle poche righe che… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Dal 13 al 22 aprile e dal 15 al 25 luglio del 2023. Sono le due sessioni in cui potranno essere effettuate le prove per il TOLC (acronimo… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Sei un docente o un collaboratore scolastico? Sai che potresti avere una spada di Damocle sopra la testa?  Scopri perché, guarda il video La normativa vigente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Sul tema del dimensionamento scolastico vorrei precisare che le scelte del dicastero vanno nella doppia direzione di mitigare gli effetti delle normative precedenti e di osservare… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Tutto scuola 2 Dicembre 2022

Iscrizioni 2023/24: domande dal 9 gennaio, registrazione dal 19 dicembre. Inviata la circolare alle scuole

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Iscrizioni 2023/24: domande dal 9 gennaio, registrazione dal 19 dicembre.

Tutto scuola 2 Dicembre 2022

Cosa fare se tuo figlio è un bullo? Piccolo vademecum per genitori

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Cosa fare se tuo figlio è un bullo? Piccolo vademecum per genitori 2 December 2022 Il libro è uscito a gennaio 2018  ma è quanto mai d’attualità, viste le notizie degli ultimi tempi.

Tutto scuola 2 Dicembre 2022

Iscrizioni scuola dell’Infanzia, domande ancora con modulo cartaceo: cosa fare e quando

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Iscrizioni scuola dell’Infanzia, domande ancora con modulo cartaceo: cosa fare e quando 2 December 2022 Vengono fornite di seguito notizie essenziali per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia statale.

NOTIZIE 2 Dicembre 2022

Obbligo vaccino docenti e Ata: per la Corte Costituzionale è legittimo. Anief: la battaglia continua. La parola passa alla CGUE

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Obbligo vaccino docenti e Ata: per la Corte Costituzionale è legittimo.

torna all'inizio del contenuto