NOTIZIE

7 Settembre 2022

Nuovo reclutamento, come si consegue un’ulteriore abilitazione. Anche per i docenti di ruolo

Nuovo reclutamento, come si consegue un’ulteriore abilitazione. Anche per i docenti di ruolo

7 September 2022

Il DL n. 36/2022, che ha modificato il sistema di formazione iniziale e accesso al ruolo nella scuola secondaria delineato dal D.lgs. 59/2017, prevede delle disposizioni anche in merito al conseguimento di un’ulteriore abilitazione per i docenti già abilitati e/o specializzati. Vediamo come.

Riforma reclutamento docenti, è legge: testo [SCARICA PDF] pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Tutte le novità [VIDEO]

Nuovo sistema

Il nuovo sistema di formazione iniziale e accesso in ruolo per i docenti della scuola secondaria si articola in:

  1. un percorso universitario e accademico abilitante di formazione iniziale corrispondente a non meno di 60 CFU/CFA
  2. un concorso pubblico nazionale, indetto su base regionale o interregionale
  3. un periodo di prova in servizio di durata annuale con test finale e valutazione conclusiva

Abilitazione

Con il sistema delineato dal DL n. 36/2022, i docenti, che ne sono sprovvisti, conseguono l’abilitazione tramite il succitato percorso universitario e accademico abilitante di formazione iniziale, previo superamento del medesimo e della prevista prova finale, che si articola in una prova scritta (consistente in un’analisi critica relativa al tirocinio scolastico effettuato durante il percorso) e una lezione simulata.

L’abilitazione è uno dei requisiti per la partecipazione al concorso di cui al punto 2 sopra riportato.

Abbiamo parlato del succitato percorso in “Nuovo reclutamento, percorso universitario di formazione iniziale e abilitazione: sarà selettivo?”

Abilitazione in altro grado/classe di concorso

Come detto all’inizio, il DL n. 36/2022, oltre a delineare un nuovo sistema di formazione iniziale e accesso al ruolo del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, detta disposizioni in merito al conseguimento di un un’altra abilitazione per i docenti già abilitati e per quelli specializzati su sostegno.

Così leggiamo nell’articolo 2-ter del D.lgs. 59/2017, introdotto dal citato DL 36/22:

Coloro che sono già in possesso di abilitazione su una classe di concorso o su altro grado di istruzione e coloro che sono in possesso della specializzazione sul sostegno possono conseguire, fermo restando il possesso del titolo di studio necessario con riferimento alla classe di concorso, l’abilitazione in altre classi di concorso o in altri gradi di istruzione attraverso l’acquisizione di 30 CFU/CFA del percorso universitario e accademico di formazione iniziale, di cui 20 CFU/CFA nell’ambito delle metodologie e tecnologie didattiche applicate alle discipline di riferimento e gli altri 10 CFU/CFA di tirocinio diretto. Per ogni CFU/CFA di tirocinio, l’impegno in presenza nelle classi non può essere inferiore a 12 ore. 

In base alla nuova disposizione:

  • possono conseguire un’ulteriore abilitazione in altra classe di concorso/grado di istruzione i docenti già abilitati e quelli in possesso del titolo di specializzazione su sostegno;
  • al fine suddetto, gli interessati devono essere in possesso del titolo di studio che dà accesso alla classe di concorso, in relazione alla quale conseguire l’abilitazione;
  • l’abilitazione si consegue attraverso l’acquisizione di 30 CFU/CFA del succitato percorso universitario e accademico di formazione iniziale;
  • dei suddetti 30 CFU/CFA: 20 vanno acquisiti nell’ambito delle metodologie e tecnologie didattiche applicate alle discipline di riferimento; 10 devono essere di tirocinio diretto;
  • per ogni CFU/CFA l’impegno in presenza nelle classi deve essere di almeno 12 ore.

Le modalità di acquisizione dei succitati crediti, nonché di svolgimento del percorso, saranno definiti dal previsto decreto che disciplinerà l’intero percorso universitario e accademico abilitante di formazione iniziale corrispondente a non meno di 60 CFU/CFA.

Sottolineiamo che la disposizione sopra illustrata riguarda la sola scuola secondaria, pertanto, il docente già abilitato e/o specializzato (docente di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria) può conseguire l’abilitazione:

  • in un’altra classe di concorso del medesimo grado di quello relativo all’abilitazione/specializzazione posseduta (docenti della secondaria);
  • in un’altra classe di concorso relativa ad un grado diverso (secondaria di primo o di secondo grado e viceversa) rispetto a quello dell’abilitazione/specializzazione posseduta (docenti della secondaria);
  • in un diverso grado di istruzione rispetto a quello di titolarità (docenti dell’infanzia e della primaria).

Evidenziamo, infine, che la disposizione in esame riguarda anche i docenti di ruolo, considerato che nel DL non si fa alcuna distinzione tra insegnanti a tempo determinato e indeterminato.

TESTO

NOTA RAGIONERIA

DOSSIER

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza, a partire dalla scuola. È questo l’obiettivo di “MI stai a cuore”, la campagna di informazione e sensibilizzazione del Ministero dell’Istruzione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Ivana Barbacci, Segretaria generale della CISL/Scuola, persona visionaria e capace di generare motivazione e senso di partecipazione, racconta a Tuttoscuola l’orizzonte degli interventi che possono contribuire… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un gruppo di studenti del Collegium Aloisianum di Linz (Austria) farà visita nei prossimi giorni al Liceo Classico del Convitto Nazionale Paolo Diacono, i cui studenti saranno coinvolti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola italiana sembra davvero aver voltato pagina e, dopo due anni e mezzo di piani di emergenza, nella maggior parte dei casi è praticamente tornata… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Credo che chi verrà, chiunque verrà, sulla base delle considerazioni che farà il nuovo governo, potrà ripartire non da zero ma da tre”. Da questa considerazione… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A049, molti gli idonei

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

GPS 2022/24: le graduatorie pubblicate, ripubblicate e rettifiche. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

Guide e Vademecum 30 Settembre 2022

L’accesso ad atti endoprocedimentali o esoprocedimentali quali differenze nella legittimità della richiesta

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 30 Set 2022 – 06:00 Antonio Fundarò L’accesso ad atti endoprocedimentali o esoprocedimentali quali differenze nella legittimità della richiesta 30 September 2022 I soggetti di cui all’articolo 7 e quelli intervenuti ai sensi dell’articolo 9 della legge.

Guide e Vademecum 30 Settembre 2022

Informazioni che il Dirigente deve fornire al lavoratore: modifiche normative e sanzioni. Focus

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 30 Set 2022 – 05:42 Luciano Grasso Informazioni che il Dirigente deve fornire al lavoratore: modifiche normative e sanzioni.

torna all'inizio del contenuto