COMUNICATI

23 Settembre 2020

Ordinanza ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020: chiarimenti in merito all’assegnazione di supplenze brevi

Pervengono al Ministero dell’Istruzione quesiti in merito all’interpretazione e all’applicazione di alcune disposizioni contenute nell’ordinanza ministeriale n.60 del 10 luglio 2020, che disciplina le procedure di istituzione delle graduatorie provinciali e di istituto di cui all’art. 4, commi 6-bis e 6- ter, della legge 3 maggio 1999, n.124 e di conferimento delle relative supplenze per il personale docente ed educativo.  L’art.2, comma 4, recita:” In subordine alle operazioni di cui ai commi precedenti, si provvede con la stipula di contratti a tempo determinato secondo le seguenti tipologie:

a) Supplenze annuali per la copertura delle cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico;

b) Supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, non vacanti ma di fatto disponibili, resisi tali entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico e per le ore di insegnamento che non concorrano a costituire cattedre o posti orario;

c) Supplenze temporanee per ogni altra necessità diversa dai casi precedenti.”. Ai fini di una corretta applicazione delle procedure, si intende ulteriormente evidenziare quanto riportato nell’articolo 14, comma 2, della citata ordinanza ministeriale e più precisamente: ”Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha comunque facoltà di lasciare tale supplenza per accettare una supplenza ai sensi dell’articolo 2, comma 4, lettere a) e b).”.

Fonte comunicato: MIUR

Ordinanza ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020: chiarimenti in merito all’assegnazione di supplenze brevi

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola #IOnonESISTO è un progetto di fotografia, esperienza sanitaria, clinica, racconti di vite e di persone che ha ha lo scopo di far conoscere i Disturbi Alimentari, che interessano… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Scuola digitale: l’istituto “G. Ungaretti” di Melzo è costituito da due Scuole dell’infanzia, una Scuola Primaria e una Scuola Secondaria, per un totale di 1.050 alunni circa.… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La Dislessia, insieme a Discalculia, Disgrafia, Disortografia, viene definito DSA, Disturbo Specifico dell’Apprendimento. Una difficoltà nella capacità di leggere, scrivere, calcolare in modo corretto. I dislessici… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “L’utilizzo mirato delle tecniche di memoria per potenziare l’apprendimento e consolidare il ricordo di concetti e dati in vista dei test di ingresso all’Università può fare… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Piano scuola 2022. L’I.I.S. Matteo Raeli, come già l’anno scorso, ha programmato una serie di attività che a partire da luglio 2022 vedranno in campo tutti… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Diventare docenti 11 Agosto 2022

Graduatorie GPS 2022/24: è possibile seguire le rettifiche punteggi su POLIS. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

Immissioni in ruolo 11 Agosto 2022

Concorso ordinario infanzia e primaria: le graduatorie. Aggiornato con Marche posto comune. TABELLE

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario infanzia e primaria di cui al DD n.

NOTIZIE 10 Agosto 2022

Detassazione pensione all’estero, attenzione non per tutte le attività lavorative

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Detassazione pensione all’estero, attenzione non per tutte le attività lavorative 10 August 2022 Detassazione della pensione all’estero, attenzione non per tutti i Paesi e per tutte le prestazioni è possibile.

NOTIZIE 10 Agosto 2022

Stipendio docenti ai livelli europei, tutti d’accordo. Ma è scontro tra PD e Destra. FdI: “Letta avrebbe potuto già farlo, era al Governo”

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Stipendio docenti ai livelli europei, tutti d’accordo.

torna all'inizio del contenuto