NOTIZIE

27 Ottobre 2022

Pensioni, quasi certa la proroga di Opzione donna, quota 102 e Ape sociale

Pensioni, quasi certa la proroga di Opzione donna, quota 102 e Ape sociale

27 October 2022

I provvedimenti del governo, molto probabilmente saranno proroghe delle misure in scadenza il 31 dicembre 2022.

Uno dei primi interventi del governo dovrà riguardare senza dubbio il lato previdenziale. E a sottolinearlo è stata anche Giorgia Meloni nel sui discorso per ottenere la fiducia alla Camera che è durato oltre un’ora. In esso ha garantito che “Tutele adeguate vanno riconosciute anche a chi dopo una vita di lavoro va in pensione o vorrebbe andarci. Intendiamo facilitare la flessibilità in uscita con meccanismi compatibili con la tenuta del sistema previdenziale, partendo, nel poco tempo a disposizione per la prossima legge di bilancio, dal rinnovo delle misure in scadenza a fine anno”.

Troppo poco tempo a disposizione per una riforma 2022

Quindi il neo Presidente del Consiglio ha ribadito che il tempo a disposizione per poter intervenire in modo adeguato è troppo poco. E quindi, propone un rinnovo delle misure in scadenza. SI presuppone, quindi, si riferisca a Quota 102, all’Ape sociale e all’Opzione donna.

Anche se si ha sicurezza che si potrebbe avere una proroga delle ultime due, non è chiaro, invece, l’intervento che si voglia fare sulla Quota 102: rinnovarla così com’è o modificarla  e renderla più flessibile?

Per Opzione donna e Ape sociale, infatti, Giorgia Meloni si era già espressa nel programma di Governo del suo partito. Ma come sappiamo Matteo Salvini, vicepremier, punta invece sulla quota 41 per tutti, misura che insegue, ormai, dal 2019 e che ripropone, adesso, con limite di età per l’accesso fissato a 61 o 62 anni. Ma la misura, anche in questo modo, costerebbe alle casse dell’INPS circa 4 miliardi il primo anno. Ma su questo fronte la Lega sembra irremovibile anche se Claudio Durigon ha precisato che potrebbe essere anche un obiettivo da raggiungere nei 5 anni di legislatura.

Per la riforma previdenziale strutturale, quindi, si dovrà attendere ancora. Le misure che saranno contenute nella Legge di Bilancio (le proroghe delle misure in scadenza) sarebbero solo delle toppe in attesa di una riforma definitiva che dovrebbe includere la sostenibilità sociale, la flessibilità e la garanzia giovani oltre ad agevolazioni per le donne.

Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Pensioni, quasi certa la proroga di Opzione donna, quota 102 e Ape sociale

Pubblicato da Orazio Niceforo Gli osservatori politici che notano la contraddittorietà e l’ambivalenza delle posizioni politiche e ideali affioranti nella Destra-centro di governo (che però, a differenza della Sinistra-centro, riesce… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Nel centenario della nascita del prete-educatore di Barbiana le sue frasi più celebri aiutano a capire e ricordare il suo insegnamento nei tratti di maggiore attualità.… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Chiuso per mancanza di alunni. Sembra segnato il destino della scuola italiana. Le culle vuote degli ultimi anni sono già diventate banchi vuoti e infine edifici… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo La politica scolastica è spesso lo specchio della politica generale, ne riflette gli equilibri e le contraddizioni. Questa chiave di lettura, che Tuttoscuola ha spesso utilizzato… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo La tesi di questo libro, ribadita in forme diverse dalla prima all’ultima pagina dallo psicologo e psicoterapeuta Matteo Lancini, presidente della fondazione Minotauro di Milano e… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 29 Maggio 2023

Valditara: mettere al centro le necessità dello studente

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Valditara: mettere al centro le necessità dello studente 29 May 2023 “La scuola italiana oggi e domani” è stato il titolo del dibattito svoltosi nel contesto del Festival dell’economia di Trento, nel quale il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha evidenziato uno dei punti deboli di questo complesso e variegato mondo che è la scuola: “Mi auguro che a settembre ci sia una più adeguata copertura delle cattedre.

NOTIZIE 29 Maggio 2023

Docente accoltellata da studente, le posizioni del M5S e dei sindacati: episodio gravissimo, i nostri insegnanti vanno tutelati

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Docente accoltellata da studente, le posizioni del M5S e dei sindacati: episodio gravissimo, i nostri insegnanti vanno tutelati 29 May 2023 Dopo la visita del ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara alla docente accoltellata in una scuola di Abbiategrasso, arrivano le note di sindacati e partiti politici sulla vicenda.

NOTIZIE 29 Maggio 2023

Don Milani, un riformista vero. Alternanza, tempo pieno, lingue, educazione civica, attività motoria nascono da Barbiana

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Don Milani, un riformista vero.

NOTIZIE 29 Maggio 2023

Docente tutor sì o no, 9 su 10 non hanno fatto domanda: poca chiarezza di un ruolo fuori contratto, mica siamo missionari! Esiti SONDAGGIO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Docente tutor sì o no, 9 su 10 non hanno fatto domanda: poca chiarezza di un ruolo fuori contratto, mica siamo missionari! Esiti SONDAGGIO 29 May 2023 Negli ultimi mesi la questione dell’introduzione della figura del docente tutor, voluta fortemente dal ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha prodotto diverse polemiche.

torna all'inizio del contenuto