Personale ATA

12 Settembre 2022

Personale ATA: mancano all’appello 65 milioni di euro. Posizioni economiche non assegnate: indagine UIL Scuola

Personale ATA: mancano all’appello 65 milioni di euro. Posizioni economiche non assegnate: indagine UIL Scuola

12 September 2022

Ricerca della Uil Scuola in merito al personale Ata. Per il sindacato “bisogna sbloccare subito la formazione del personale e riaprire le graduatorie dove sono esaurite”.

Per gli assistenti amministrativi, gli assistenti tecnici e i collaboratori scolastici le posizioni economiche sono una maggiorazione dello stipendio dovuta ad attività lavorative caratterizzate da autonomia operativa: mansioni ulteriori e più complesse in aggiunta ai compiti già previsti per lo specifico profilo professionale.

Si tratta di un beneficio economico per un assistente amministrativo pari a € 1.200 annui per la prima posizione economica e € 1.800 per la seconda, corrisposto in 13 mensilità attraverso il sistema del Cedolino unico (quindi direttamente in busta paga).

Tali importi sono pensionabili, cioè saranno calcolati dall’INPS per la determinazione della quota di pensione, ed entrano a far parte anche del calcolo utile del trattamento di fine servizio o di fine rapporto (TFS e TFR).

Da diversi anni è stata inibita al personale ATA la possibilità di ottenere questo beneficio economico causa la mancata attivazione da parte del ministero delle specifiche procedure.

Infatti, da una prima ricognizione delle posizioni stipendiali spettanti al personale ATA, sulla scorta dei dati forniti dallo stesso Ministero, è emerso un quadro avvilente.

Ci sono Regioni, ad esempio la Liguria (74.94 %) e la Sardegna con il 71.33%, dove le prime posizioni economiche per assistenti amministrativi non sono state assegnate, o per esaurimento delle graduatorie che non sono state aggiornate o, dove le graduatorie sono presenti, perché non è stata attivata la formazione prevista.

Solo per la prima posizione economica registriamo a livello nazionale la mancata assegnazione per il 60,31% degli assistenti amministrativi, e per la metà degli assistenti tecnici (48.69%) e dei collaboratori scolastici (48.39%).

Non va meglio neanche per l’attribuzione della seconda posizione economica, che risulta attualmente scoperta per il 35,36% per gli assistenti amministrativi e per uno su tre degli assistenti tecnici (33.16%).

Tradotto in cifre, si sfiorano i 65milioni di euro.

Abbiamo inviato al Ministero – denuncia la Uil Scuola – una richiesta di incontro urgente per riaprire un tavolo di confronto sulle procedure di attribuzione delle posizioni economiche del personale Ata, per dare attuazione a quanto previsto dal contratto.

È in atto – continua la Uil Scuola – una azione di monitoraggio da parte delle nostre segreterie territoriali, nelle province, per procedere all’acquisizione di tutti i dati relativi alle posizioni economiche e per valutare in sede sindacale la lesione del diritto e un’eventuale quantificazione del danno.

[Le posizioni economiche*, del personale Ata – assistenti amministrativi, gli assistenti tecnici e i collaboratori scolastici – a tempo indeterminato, sono previste dall’articolo 50 del Contratto Nazionale di Lavoro 2006/2009 e dalla Sequenza contrattuale del 25 luglio 2008].

Personale ATA: mancano all’appello 65 milioni di euro. Posizioni economiche non assegnate: indagine UIL Scuola

12 September 2022

Personale ATA: mancano all’appello 65 milioni di euro. Posizioni economiche non assegnate: indagine UIL Scuola

12 September 2022

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Giorgia Meloni vince le elezioni 2022, ma quali sono le proposte per la scuola di FdI? In queste settimane abbiamo sentito più volte quali sono le proposte… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Il Ministero dell’Istruzione ha illustrato alle organizzazioni sindacali, convocate per l’informativa, le caratteristiche della nuova procedura di reclutamento per i posti di sostegno. A darne notizia… [...]

Pubblicato da Orazio Niceforo Alunni stranieri: i dati riportati nel Focus “Principali dati della scuola – Avvio anno scolastico 2022-2023”, elaborati dall’Ufficio statistica del Ministero dell’Istruzione, consentono molte valutazioni sull’andamento… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola è sempre più digitale e il PNRR sarà un’opportunità unica per colmare il gap tecnologico con le scuole dei paesi più avanzati.I dispositivi moderni aiutano studenti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola   Il prossimo 29 settembre Tuttoscuola incontrerà le scuole dell’Abruzzo in un evento in presenza dedicato a “La scuola che sogniamo“. Non lo nascondiamo: siamo molto emozionati all’idea di… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Guide e Vademecum 28 Settembre 2022

Abuso dei permessi sindacali? Legittimo sanzionare il dipendente

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 28 Set 2022 – 05:57 Marco Barone Abuso dei permessi sindacali? Legittimo sanzionare il dipendente 28 September 2022 Se è vero che il datore di lavoro non può esercitare alcun potere autorizzatorio e discrezionale nella concessione dei permessi sindacali, è altrettanto vero che la giurisprudenza non vieta che il datore possa verificare la correttezza dell’utilizzo degli stessi, sono plurime le sentenze che si stanno affermando in materia  e che vedono diversi casi di […] Per visualizzare questo contenuto devi essere abbonato a La dirigenza scolastica: rivista operativa per Dirigenti Scolastici, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff or Abbonamento due riviste: Gestire il personale scolastico + La dirigenza scolastica, rivista operativa.

Guide e Vademecum 28 Settembre 2022

Le “gravi patologie” cosa diversa dell’assenza per malattia legata “all’invalidità” che comporta solo l’esonero dalle visite di controllo domiciliare

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Le “gravi patologie” cosa diversa dell’assenza per malattia legata “all’invalidità” che comporta solo l’esonero dalle visite di controllo domiciliare 28 September 2022 A chi spetta la valutazione della gravità delle patologie del personale della scuola? In caso di assenze, i dipendenti sono esclusi dall’obbligo del rispetto delle c.

Guide e Vademecum 28 Settembre 2022

Elezioni per il rinnovo dei rappresentanti nei consigli di classe e di sezione: un esempio di circolare per il Ciclo di base

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 28 Set 2022 – 05:41 Antonio Fundarò Elezioni per il rinnovo dei rappresentanti nei consigli di classe e di sezione: un esempio di circolare per il Ciclo di base 28 September 2022 Ad ordinanza ministeriale ancora non pubblicata, per questo anno scolastico, e sulla scorta della vigente normativa dall’ordinanza ministeriale n.

Tutto scuola 28 Settembre 2022

Reclutamento per i posti di sostegno: la nuova procedura

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Reclutamento per i posti di sostegno: la nuova procedura 28 September 2022 Il Ministero dell’Istruzione ha illustrato alle organizzazioni sindacali, convocate per l’informativa, le caratteristiche della nuova procedura di reclutamento per i posti di sostegno.

torna all'inizio del contenuto