NOTIZIE

2 Settembre 2022

Piero Angela studente poco brillante, il preside del liceo D’Azeglio: “No, era scuola troppo rigida”

Piero Angela studente poco brillante, il preside del liceo D’Azeglio: “No, era scuola troppo rigida”

2 September 2022

Piero Angela rimandato nelle materie scientifiche che poi sono state al centro della sua vita da divulgatore scientifico. Fa discutere la pagella del giornalista morto il 13 agosto all’età di 92 anni.

A La Repubblica interviene il preside del liceo D’Azeglio di Torino, Franco Francavilla: “Non sempre avere una pagella da cento e lode porta nella vita ad avere altrettanto successo”.

Sulla valutazione: “Il docente deve essere più aperto nella valorizzazione delle competenze degli studenti. Credo che uno dei problemi nella scuola superiore italiana, e probabilmente non solo italiana, è essere un po’ troppo limitati all’ambito disciplinare. A volte, incasellando, ci perdiamo la complessità dello studente e potenzialità che non vediamo perché non rientrano nella matematica e nell’italiano”.

E ancora: “Bisognerebbe essere più olistici, tenere conto della persona nel suo complesso. Secondo me lo sanno fare meglio i docenti dei primi gradi d’istruzione. Salendo si perde un po’ di vista l’insieme perché ci specializziamo troppo nell’ambito disciplinare. Le vediamo nei cosiddetti Pcto, i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, o nelle attività esterne come le gite”.

Insufficiente in Italiano e Matematica, nove in Educazione Fisica. La pagella dello studente Piero Angela

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Favorire lo sviluppo di un ecosistema nazionale per la formazione delle nuove competenze digitali, supportare la valorizzazione delle migliori esperienze, anche in ambito Cloud Computing e… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Da cardine del sistema educativo a categoria sottovalutata e costantemente sotto esame. Nel giro di qualche decennio lo status dei docenti italiani, specie di quelli della… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Scuola e PNRR. Il ministro dell’Istruzione uscente, Patrizio Bianchi, ha iniziato l’opera, ma sarà il prossimo inquilino di Viale Trastevere a doverla completare. Il PNRR destina… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola L’inglese è la lingua internazionale più diffusa al mondo, quella del web, dei social media (circa l’80% dei siti d’informazione online, magazine e personaggi online la utilizza)… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola E‘ “Energia e Clima” il tema del premio Celommi 2022 – 2023 aperto a tutte le scuole d’Italia che vorranno cimentarsi in molteplici linguaggi espressivi. Lanciato dall’IC Rita… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Privacy tra i banchi di scuola e il “Garante per la protezione dei dati personali”: in allegato un esempio di circolare informativa

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il tema della Privacy entra a pieno titolo tra i banchi di scuola, come ha avuto modo di sottolineare il “Garante per la protezione dei dati personali” che in svariate occasioni si è soffermato su: trattamento dei dati personali; telecamere; retta e servizio mensa; questionari per attività di ricerca; voti, scrutini, esami di Stato; inserimento professionale; recite e gite scolastiche; cellulari e tablet; temi in classe L’articolo Privacy tra i banchi di scuola e il “Garante per la protezione dei dati personali”: in allegato un esempio di circolare informativa sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie.

Tutto scuola 6 Ottobre 2022

PNRR e scuola: i nodi che passeranno in eredità al nuovo Ministro

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Scuola e PNRR.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Sport alla primaria con Scuola Attiva Kids, le domande dei tutor entro l’11 ottobre. I requisiti

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Entro le ore 16 del’11 ottobre è possibile presentare domanda per partecipare alla procedura di selezione per Scuola Attiva Kids, il progetto rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritari.

NOTIZIE 6 Ottobre 2022

Il debito del 730 non va obbligatoriamente sottratto dalla busta paga

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Il debito derivante dal modello 730 può anche non essere saldato con la busta paga ma pagando con modello F24.

torna all'inizio del contenuto