NOTIZIE

2 Settembre 2022

Più mense per aumentare il tempo pieno a scuola, riaperte le domande: scadenza 8 settembre

Più mense per aumentare il tempo pieno a scuola, riaperte le domande: scadenza 8 settembre

2 September 2022

E’ con avviso del 19 agosto che il Ministero riapre i termini per presentare la candidatura e partecipare all’avviso n. 48038 del 2 dicembre 2021, relativo alla presentazione di proposte per la messa in sicurezza e/o realizzazione di mense scolastiche da finanziare nell’ambito del PNNR, Missione 4 – Componente 1 – Investimento 1.2: “Piano di estensione del tempo pieno e mense”, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.

Le candidature possono essere presentate entro le 15 dell’8 settembre, ciò per “garantire il rispetto di target e milestone del PNRR” scrive il MI.

La domanda va presentata attraverso il sistema informativo predisposto, accedendo al link del portale del Ministero dell’istruzione dedicato al Piano nazionale di ripresa e resilienza https://pnrr.istruzione.it/

Le proposte progettuali ammissibili devono prevedere un costo complessivo di quadro economico dell’intervento, che deve essere contenuto, per gli interventi di cui ai punti d) ed e) dell’art. 4 del presente avviso, tra 500,00 €/m2 e 1.000,00 €/m2, mentre per gli interventi di cui ai punti a), b) e c) del medesimo art. 4 il costo deve essere contenuto tra 1.500,00 €/m2 a €2.000,00 €/m2.

I lavori relativi alla realizzazione della nuova scuola devono essere aggiudicati entro 20 marzo 2023 e terminati entro e non oltre il 31 dicembre 2025.

Spese ammissibili:

a) lavori;

b) incentivi per funzioni tecniche, ai sensi dell’art. 113, comma 3, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50;

c) spese tecniche per incarichi esterni;

d) imprevisti;

e) pubblicità;

f) attrezzature per allestimento delle mense, nei limiti del 15% del contributo richiesto;

g) altre voci di costo previste nei quadri economici di lavori pubblici.

3. Non sono ammissibili le seguenti spese:

a) eventuali costi di esproprio o di acquisto dell’area su cui deve essere realizzata la mensa;

b) forniture di arredi mobili, ad eccezione delle attrezzature per garantire l’allestimento e la piena funzionalità delle mense scolastiche;

c) servizi e/o lavori affidati in violazione delle disposizioni previste dal decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e delle misure di semplificazione stabilite per il Piano nazionale di ripresa e resilienza;

d) incarichi professionali esterni conferiti con procedure di affidamento avviate o concluse prima della stipula della convenzione con il Ministero dell’istruzione;

e) spese per traslochi, pulizie, trasferimenti, incluso l’affitto di spazi ed edifici e il noleggio e l’acquisto di strutture temporanee;

f) i costi sostenuti o riferiti a procedure avviate prima della stipula della convenzione con il Ministero dell’istruzione;

g) le spese derivanti da varianti, in corso d’opera, ai sensi dell’articolo 106 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50.

Tutte le info

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza, a partire dalla scuola. È questo l’obiettivo di “MI stai a cuore”, la campagna di informazione e sensibilizzazione del Ministero dell’Istruzione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Ivana Barbacci, Segretaria generale della CISL/Scuola, persona visionaria e capace di generare motivazione e senso di partecipazione, racconta a Tuttoscuola l’orizzonte degli interventi che possono contribuire… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un gruppo di studenti del Collegium Aloisianum di Linz (Austria) farà visita nei prossimi giorni al Liceo Classico del Convitto Nazionale Paolo Diacono, i cui studenti saranno coinvolti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola italiana sembra davvero aver voltato pagina e, dopo due anni e mezzo di piani di emergenza, nella maggior parte dei casi è praticamente tornata… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Credo che chi verrà, chiunque verrà, sulla base delle considerazioni che farà il nuovo governo, potrà ripartire non da zero ma da tre”. Da questa considerazione… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Scuola evacuata a causa di una sostanza urticante diffusa all’intento dell’istituto. Indagini dei Carabinieri

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Indagini dei Carabinieri sono in corso dopo che questa mattina una sostanza urticante, presumibilmente uno spray al peperoncino, è stata spruzzata nell’androne di un istituto scolastico di Trieste e alcuni studenti hanno cominciato ad accusare malori.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

Mancano insegnanti, le scuole li ricercano da MAD. Avvisi e scadenze per infanzia, medie e superiori

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Anno scolastico da poco iniziato, nomine da GPS e graduatorie di istituto in corso, ma già mancano insegnanti per alcune classi di concorso.

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A049, molti gli idonei

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

GPS 2022/24: le graduatorie pubblicate, ripubblicate e rettifiche. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

torna all'inizio del contenuto