Tutto scuola

30 Agosto 2022

Studenti al centro dell’azione politica, la richiesta della FIDAE

Studenti al centro dell’azione politica, la richiesta della FIDAE

30 August 2022

Studenti al centro dell’azione politica, è questa la richiesta della FIDAE. “Oggi abbiamo una responsabilità molto grande, e parlo di tutta la scuola, perché i ragazzi hanno bisogno di essere accompagnati, senza però avere la presunzione di sostituirci a loro. Per questo chiediamo anche ai politici, a chi si appresta a governare, dove vogliono mettere i giovani, quale spazio vogliono riservargli perché si tratta del futuro del nostro paese”. Così la Presidente nazionale della FIDAE, Virginia Kaladich, ha concluso i lavori del Consiglio Nazionale della FIDAE che si sono svolti a Castellammare di Stabia e a Napoli dal 26 al 29 agosto. I lavori dell’assise annuale della federazione si sono concentrati sulla valutazione dell’anno che si è chiuso ma soprattutto sulla programmazione dell’anno scolastico 2022-2023 che si dovrà sviluppare su tre pilastri: Patti territoriali, Percorsi di Educazione alla Pace e Percorsi di educazione alla cura del creato, al rispetto della vita e alla sostenibilità.

Studenti al centro dell’azione politica e scuola del futuro

In particolare, anche per il prossimo anno sono stati confermati i webinar del ciclo di formazione “I mercoledì della FIDAE” che ormai da 3 anni offrono una formazione attenta e ad hoc per docenti e personale scolastico di scuole paritarie e non, per affrontare a meglio le sfide della scuola del futuro. Sono stati inoltre confermati anche per il 2022-2023 i progetti di mobilità con l’Erasmus plus e si è anche deciso di puntare su nuovi modelli di comunicazione, più attenti ai territori, anche grazie alla collaborazione tra Fidae e FISC.

Studenti al centro dell’azione politica, ma non solo

Al termine dei lavori inoltre è stato redatto e diffuso il nuovo Manifesto intitolato “Rivestiti di Speranza educhiamo a immaginare nuovi futuri” che, partendo dall’ultimo rapporto UNESCO, vuole rilanciare e riscoprire una nuova consapevolezza e cioè quella che l’educazione prende le sue mosse non tanto dal “far fronte a dei problemi”, quanto piuttosto da quel senso di meraviglia che suscitano gli occhi delle allieve e degli allievi, che chiedono ai loro educatori di essere aiutati a esplorare gli orizzonti che conducono al bene, al bello, al buono.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza, a partire dalla scuola. È questo l’obiettivo di “MI stai a cuore”, la campagna di informazione e sensibilizzazione del Ministero dell’Istruzione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Ivana Barbacci, Segretaria generale della CISL/Scuola, persona visionaria e capace di generare motivazione e senso di partecipazione, racconta a Tuttoscuola l’orizzonte degli interventi che possono contribuire… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un gruppo di studenti del Collegium Aloisianum di Linz (Austria) farà visita nei prossimi giorni al Liceo Classico del Convitto Nazionale Paolo Diacono, i cui studenti saranno coinvolti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola italiana sembra davvero aver voltato pagina e, dopo due anni e mezzo di piani di emergenza, nella maggior parte dei casi è praticamente tornata… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Credo che chi verrà, chiunque verrà, sulla base delle considerazioni che farà il nuovo governo, potrà ripartire non da zero ma da tre”. Da questa considerazione… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Scuola evacuata a causa di una sostanza urticante diffusa all’intento dell’istituto. Indagini dei Carabinieri

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Indagini dei Carabinieri sono in corso dopo che questa mattina una sostanza urticante, presumibilmente uno spray al peperoncino, è stata spruzzata nell’androne di un istituto scolastico di Trieste e alcuni studenti hanno cominciato ad accusare malori.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

Mancano insegnanti, le scuole li ricercano da MAD. Avvisi e scadenze per infanzia, medie e superiori

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Anno scolastico da poco iniziato, nomine da GPS e graduatorie di istituto in corso, ma già mancano insegnanti per alcune classi di concorso.

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A049, molti gli idonei

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

GPS 2022/24: le graduatorie pubblicate, ripubblicate e rettifiche. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

torna all'inizio del contenuto