NOTIZIE

25 Luglio 2022

Supplenze 2022/23, si può mandare la Mad se si è iscritti alle GPS? [VIDEO]

Supplenze 2022/23, si può mandare la Mad se si è iscritti alle GPS? [VIDEO]

25 July 2022

Nelle prossime settimane, gli aspiranti inseriti nelle graduatorie provinciali per le supplenze effettueranno la scelta delle 150 preferenze. Lavori in corso negli uffici scolastici per permettere la pubblicazione delle GPS in tempi utili.

Le graduatorie saranno pubblicate sul sito internet dell’ufficio Scolastico della provincia scelta per l’inserimento/l’aggiornamento. Analogamente, sono pubblicate all’Albo di ciascuna istituzione scolastica, per gli insegnamenti ivi impartiti, le correlate graduatorie di istituto.  GPS e graduatorie di istituto, si può partire con la pubblicazione. Dove vederle

Da quali graduatorie si potranno ottenere una supplenza? Come già scritto, per tutte le supplenze al 30 giugno e per eventuali supplenze al 31 agosto 2023 si scorreranno prima le GaE. Se incapienti o in caso di rinuncia per la classe di concorso nella provincia considerata, si passerà alle GPS a partire dalla prima fascia e a seguire dalla seconda fascia. Qualora dovesse essere necessario le supplenze saranno assegnate da graduatorie di istituto.

Gli aspiranti alle supplenze presenteranno, verosimilmente dopo il 10 agosto, domanda in cui sceglieranno le scuole in cui aspirare ad una supplenza al 31 agosto e 30 giugno.

Supplenze da GaE e GPS: fino a 150 preferenze, quando e chi potrà presentare domanda [VIDEO]

Chi è iscritto alle GPS potrà inviare domanda di messa a disposizione?

Così come sottolinea Pierfrancesco Caressa, sindacalista dello Snals, nel corso del Question Time di venerdì 22 luglio, non si potrebbe fare ma, nella pratica, le cose sono andate diversamente negli ultimi anni.

L’OM n. 112 del 6 maggio 2022 limita infatti le MAD domanda di messa a disposizione ad una sola provincia e solo a chi non è inserito nelle GPS.

Tuttavia bisogna porre l’accento su due circostanze

  • L’ordinanza ministeriale dice cosa non si può fare ma non indica sanzioni per chi invece dovesse farlo (!)
  • negli anni precedenti un simile divieto era stato inserito nell’annuale circolare sulle supplenze, prontamente disatteso

Per la mancanza di insegnanti infatti il Ministero negli ultimi due anni scolastici è tornato sui propri passi. Ad esempio, nel 2021, con la nota del 27 settembre, il Ministero dell’Istruzione ha stabilito che fosse possibile procedere alla nomina del personale docente messosi a disposizione anche se incluso in GPS o in graduatorie di istituto di altre province.

Al momento, dunque, non sappiamo se la misura sarà analogamente riproposta anche per il 2022-23. Pertanto sarà necessario attendere una nota ministeriale per capire come procedere. Negli ultimi due anni, però, il Ministero ha permesso agli aspiranti iscritti in GPS di presentare domanda di messa a disposizione.

RIVEDI IL VIDEO

59:00 Si può mandare la Mad se si è iscritti alle GPS?

Lo speciale GPS e Supplenze di Orizzonte Scuola 

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile confrontarsi sul forum di reciproco aiuto

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Supplenze 2022/23, si può mandare la Mad se si è iscritti alle GPS? [VIDEO]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Patti per la scuola, lezioni in presenza, miglioramento dell’alternanza scuola lavoro. E poi ancora: potenziamento insegnanti di sostegno, ius scholae, opportunità di crescita professionale per i… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola È difficile oggi, più di ieri, essere insegnanti. La società si è fatta più complessa, le trasformazioni continue ci mettono di fronte a problemi sempre nuovi… [...]

Di Diana Cipressi Un progetto di accoglienza, pensato come un momento di condivisione di attività laboratoriali ludico-didattiche destinate ad alunni di ordini diversi di scuola, sarà predisposto attraverso un ambiente… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Concorso dirigenti tecnici: parlare di Dirigenza tecnica significa comprendere la collocazione giuridica di questo profilo nel sistema scolastico italiano, ripercorrere le principali trasformazioni di questa funzione in relazione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Le prime ansie si sperimentano proprio tra i banchi di scuola. Ci si inizia a fare i conti dalla scuola primaria con le prime interrogazioni e… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Diventare docenti 19 Agosto 2022

Concorso straordinario bis: pubblicate nuove GRADUATORIE. Data per le nomine. In aggiornamento

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso straordinario bis di cui al comma 9bis del DL 73/2021: 14.

Tutto scuola 19 Agosto 2022

Verso le elezioni: tutte le proposte per la scuola

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Verso le elezioni: tutte le proposte per la scuola 19 August 2022 Patti per la scuola, lezioni in presenza, miglioramento dell’alternanza scuola lavoro.

Tutto scuola 19 Agosto 2022

La scuola che sogniamo (e che possiamo realizzare insieme)

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La scuola che sogniamo (e che possiamo realizzare insieme) 19 August 2022 È difficile oggi, più di ieri, essere insegnanti.

Tutto scuola 19 Agosto 2022

Unità di apprendimento: accogli gli alunni con giochi matematici

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Unità di apprendimento: accogli gli alunni con giochi matematici 19 August 2022 Di Diana Cipressi Un progetto di accoglienza, pensato come un momento di condivisione di attività laboratoriali ludico-didattiche destinate ad alunni di ordini diversi di scuola, sarà predisposto attraverso un ambiente di apprendimento riflessivo, motivante e rassicurante.

torna all'inizio del contenuto