NOTIZIE

7 Settembre 2022

Supplenze 2022/24, quella da graduatoria di istituto si può lasciare per un’altra al 30 giugno o 31 agosto

Supplenze 2022/24, quella da graduatoria di istituto si può lasciare per un’altra al 30 giugno o 31 agosto

7 September 2022

Gli aspiranti, che ottengono una supplenza dalle graduatorie di istituto, possono lasciarla per un’altra conferita al 30/06 ovvero al 31/08.

Supplenze

L’attribuzione delle supplenze, sino è disciplinata dall’OM n. 112/2022, che detta disposizioni per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) e delle correlate graduatorie di istituto 2022/24. Graduatorie GPS: ecco ORDINANZA e TABELLE TITOLI. Domande dal 12 al 31 maggio

Tipologie 

Le tipologie di supplenze, come leggiamo nell’OM succitata, sono le seguenti:

  • supplenze annuali per la copertura delle cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico;
  • supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, non vacanti ma di fatto disponibili, resisi tali entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico e per le ore di insegnamento che non concorrano a costituire cattedre o posti orario;
  • supplenze temporanee per ogni altra necessità diversa dai casi precedenti (infortuni, malattia, maternità …).

Graduatorie

Le supplenze annuali (al 31/08) e sino al termine delle attività didattiche (al 30/06) sono attribuite attingendo dalle GaE e, in subordine, dalle GPS. In caso di esaurimento o incapienza delle GPS, le predette supplenze si assegnano dalle graduatorie di istituto.

Le supplenze temporanee sono attribuite dalle graduatorie di istituto.

Quando si può lasciare una supplenza per un’altra

L’OM 112/2022, così come la precedente OM n. 60/2020, prevede che i docenti in servizio su una supplenza conferita dalle graduatorie di istituto (da cui si assegnano, come detto sopra, le supplenze temporanee) possono lasciarla per una supplenza annuale o sino al termine delle attività didattiche (conferita anche dalle medesime GI):

Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha facoltà di lasciare tale supplenza per accettare una supplenza ai sensi dell’articolo 2, comma 4, lettere a) e b). Tale articolo 2/4 lettera a) e b) indica appunto le supplenze annuali (lettera a) e sino al termine delle attività didattiche (lettera b).

E’ sempre possibile quanto detto sopra? Dopo il 31/12 no, in quanto le supplenze annuali e sino al termine delle attività didattiche, come sopra riportato, si attribuiscono su posti che si rendono vacanti e/o disponibili, entro il 31/12; dopo tale data (conseguentemente) le supplenze sono da considerarsi temporanee, sebbene su posti vacanti e/o disponibili. Tali supplenze (ossia su posti vacanti e/o disponibili dopo il 31/12), pertanto:

  • non possono avere come termine il 31/08 ovvero il 30/06;
  • hanno come termine ultimo il termine delle lezioni;
  • sono attribuite dalle graduatorie di istituto.

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza, a partire dalla scuola. È questo l’obiettivo di “MI stai a cuore”, la campagna di informazione e sensibilizzazione del Ministero dell’Istruzione… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Ivana Barbacci, Segretaria generale della CISL/Scuola, persona visionaria e capace di generare motivazione e senso di partecipazione, racconta a Tuttoscuola l’orizzonte degli interventi che possono contribuire… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un gruppo di studenti del Collegium Aloisianum di Linz (Austria) farà visita nei prossimi giorni al Liceo Classico del Convitto Nazionale Paolo Diacono, i cui studenti saranno coinvolti… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola La scuola italiana sembra davvero aver voltato pagina e, dopo due anni e mezzo di piani di emergenza, nella maggior parte dei casi è praticamente tornata… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Credo che chi verrà, chiunque verrà, sulla base delle considerazioni che farà il nuovo governo, potrà ripartire non da zero ma da tre”. Da questa considerazione… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 30 Settembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A049, molti gli idonei

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Diventare docenti 30 Settembre 2022

GPS 2022/24: le graduatorie pubblicate, ripubblicate e rettifiche. AGGIORNATO

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Graduatorie GPS per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: sono giorni molto importanti.

Guide e Vademecum 30 Settembre 2022

L’accesso ad atti endoprocedimentali o esoprocedimentali quali differenze nella legittimità della richiesta

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 30 Set 2022 – 06:00 Antonio Fundarò L’accesso ad atti endoprocedimentali o esoprocedimentali quali differenze nella legittimità della richiesta 30 September 2022 I soggetti di cui all’articolo 7 e quelli intervenuti ai sensi dell’articolo 9 della legge.

Guide e Vademecum 30 Settembre 2022

Informazioni che il Dirigente deve fornire al lavoratore: modifiche normative e sanzioni. Focus

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email La Dirigenza scolastica 30 Set 2022 – 05:42 Luciano Grasso Informazioni che il Dirigente deve fornire al lavoratore: modifiche normative e sanzioni.

torna all'inizio del contenuto