NOTIZIE

13 Novembre 2022

Valditara: “Su 9 novembre polemica retrò. I governi di centrosinistra non hanno avuto a cuore l’Italia”

Valditara: “Su 9 novembre polemica retrò. I governi di centrosinistra non hanno avuto a cuore l’Italia”

13 November 2022

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, interviene a “Mezz’ora in più”, programma di approfondimento in onda su Rai 3.

Le parole del titolare del dicastero di Viale Trastevere giungono dopo la firma dell’accordo economico con i sindacati per il rinnovo del contratto Istruzione e Ricerca (2019-2021).

“Su 9 novembre polemica retrò, 25 aprile e 27 gennaio discuteremo altro”

“Le polemiche sulla lettera agli studenti? Credo che un ministro abbia anche il dovere, oltre che il diritto, di far discutere su alcune date nella storia della Repubblica. Credo che la polemica sia un po’ retro. Ci saranno anche altre date a breve, per la nostra storia italiana anche più significative, per esempio la Giornata in cui sono state proclamate le leggi razziali, credo sia importante discutere su quelle leggi infami. Discutere più in generale sul razzismo. Ma ci sono anche altre date come il 27 di gennaio e il 25 aprile. Fondamentale riflettere sul Risorgimento, sul crollo di Muro di Berlino. Mi stupisco che la Sinistra non abbia alimentato un dibattito sulla libertà contrapposta ai regimi totalitari. Si tratta di una polemica retrò. Sembra quasi che qualcuno non voglia liberarsi di alcuni scheletri nell’armadio”.

E ancora: “Non credo che competa al ministro dell’Istruzione fare incontri con varie associazioni. Molto volentieri io incontro chiunque, ma francamente credo si debba riconoscere che nella mia lettera c’era un invito a discutere, non era una lettera ‘autoritaria’, non voleva imporre valori di riferimento, anzi c’era proprio la declinazione di come il comunismo sia stato un fenomeno molto complesso, dopodiché io do una mila lettura invitando i ragazzi a riflettere e a confrontarsi”.

Poi aggiunge: “A quale destra penso? La Destra a cui penso è liberal-conservatrice, l’ho detto in più occasioni. E anche il riferimento al sovranismo. Mio padre partigiano, che ha combattuto per la libertà e la democrazia, non potrebbe che apprezzare il mio attaccamento all’art. 1 della Costituzione. Bisogna riaffermare il principio repubblicano, ricostruendo un tessuto valoriale comune in cui chi governa è legittimato e l’opposizione viene ascoltata. Riconoscere l’altro, sempre. Il mio personale giudizio è che i governi di centro sinistra non abbiano avuto a cuore l’interesse nazionale, ma è una mia personale visione”

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola di Maurizio Maglioni* Il modello  trasmissivo – ripetitivo si dimostra ogni giorno sempre più inadeguato alla formazione umana delle giovani generazioni del XXI secolo. La scuola… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Un concorso per gli studenti che amano la poesia: è stato lanciato dall’associazione Archicultura e si rivolge in ai giovani autori di età corrispondete alla frequenza… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Educazione e cura della prima infanzia e accesso a un’assistenza a lungo termine di alta qualità e a prezzi accessibili. Su questi due temi il Consiglio… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Alla Riunione Ministeriale del Comitato per le Politiche dell’Istruzione (EDPC) dell’OCSE a Parigi, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha posto ufficialmente tre temi:… [...]

Pubblicato da Redazione Tuttoscuola Contesto: Classi terze della scuola dell’infanzia dell’IC IV di Lodi. Math in Progress 2015-2016 Docente: Maria Teresa Malvicini “Sulla linea dei numeri” è il titolo del… [...]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

NOTIZIE 10 Dicembre 2022

DIRETTA | Stipendio dicembre, tredicesima e arretrati: tutte le risposte alle vostre domande. Question Time con Cavallini (Anief)

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Dalla tredicesima agli arretrati, il cedolino di dicembre è particolarmente atteso per il personale scolastico.

NOTIZIE 9 Dicembre 2022

Telecamere in classe e intercettazioni, l’esperto Lodolo D’Oria: “Occorre piuttosto prevenire e curare il disagio mentale dei docenti”

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Telecamere in classe e intercettazioni, l’esperto Lodolo D’Oria: “Occorre piuttosto prevenire e curare il disagio mentale dei docenti” 9 December 2022 Il tema delle intercettazioni, come “strumento micidiale di delegittimazione personale” tanto che “la loro diffusione selezionata e pilotata rappresenta anche un pericolo per la riservatezza e l’onore delle persone”.

NOTIZIE 9 Dicembre 2022

Manovra 2023, Bernini annuncia: “Aumenteranno le borse di studio universitarie e gli studenti beneficiari”

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Manovra 2023, Bernini annuncia: “Aumenteranno le borse di studio universitarie e gli studenti beneficiari” 9 December 2022 Borse di studio più remunerative, una platea più larga di studenti beneficiari.

Diventare docenti 9 Dicembre 2022

Concorso straordinario bis: le GRADUATORIE. Aggiornato con Sicilia

x Share on Social Media twitter facebook pinterest email Concorso straordinario bis di cui al comma 9bis del DL 73/2021: 14.

torna all'inizio del contenuto